Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / fiorentina / News
ITALIANO(DAZN), Vittoria per Joe. Conference...TUTTO mercato WEB
© foto di Federico De Luca 2024 @fdlcom
lunedì 13 maggio 2024, 23:45News
di Redazione FV
per Firenzeviola.it

ITALIANO(DAZN), Vittoria per Joe. Conference...

Il tecnico della Fiorentina Vincenzo Italiano, intervistato ai microfoni di DAZN, ha parlato così riguardo alla vittoria di questa sera della sua squadra contro il Monza: "Questa vittoria è per noi e per il nostro direttore. Per la presenza costante. Subire questa tragedia è stato qualcosa di molto difficile da affrontare. Con i ragazzi in ogni partita e allenamento lo ricordiamo. Forse la spinta di Joe ci dà furore e stiamo riuscendo a coinvolgere tutti, a ottenere risultati".

Quanto servono partite come queste verso Atene?
"Noi non possiamo staccare la spina, dobbiamo affrontare queste partite nel migliore die modi per arrivare con entusiasmo in finale. In questo momento nell'avvicinarci a quella data dobbiamo fare prestazioni di livello. Ho fatto l'esempio dell'Atalanta, che va forte e continua a spingere, mostra entusiasmo e grande furore. Quello che deve accompagnare noi fino al 29, per ottenere quella gioia insieme a tutti i tifosi che non siamo riusciti a ottenere lo scorso anno".

Tre anni fantastici da parte sua alla Fiorentina. Ha un'identità chiara di gioco, ma la piazza ha ansia di perderti.
"Grazie, davvero. È stato un triennio fantastico, speriamo di raggiungere questa benedetta ciliegina. In questo momento l'unica attenzione è finire il campionato e arrivare a quella partita. Dobbiamo cercare tutti di pensare a quella finale, troppo importante perché ne va delle nostre carriere e del nostro futuro. Consegnarlo a Firenze e metterlo in bacheca sarebbe importante, l'unico pensiero va lì".

Stasera c'era un coro alto per lei, mister.
"Guarda, con tutte queste partite altro che coppie nei ruoli. Servono tripli giocatori. La fatica inizia a farsi sentire, saremo alla 54esima partita, l'anno scorso ne abbiamo fatte 60. Qualcosa di incredibile giocare ogni tre giorni con poche sedute di allenamento e poche energie. È bello girare l'Europa, affrontare squadre importanti, così come complicato e difficile. Abbiamo trovato la chiave per arrivare pronti alle partite. Stiamo bene, tutti hanno i minuti nelle gambe e tutti possono essere utili".

Venerdì 17 c'è il Napoli. Lei è scaramantico?
"No. Sappiamo di avere il Napoli e bisogna preparare questa partita. Già domattina saremo al Viola Park".