Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / fiorentina / L'esclusiva
DRAGO A RFV: "Terracciano grandissimo portiere. La Fiorentina può lanciare almeno un giovane"TUTTO mercato WEB
© foto di Francesco Di Leonforte/TuttoCesena.it
martedì 11 giugno 2024, 11:44L'esclusiva
di Redazione FV
per Firenzeviola.it

DRAGO A RFV: "Terracciano grandissimo portiere. La Fiorentina può lanciare almeno un giovane"

rfv
Massimo Drago a Radio FirenzeViola
00:00
/
00:00

Nel corso di "Chi si compra?" su Radio FirenzeViola, è intervenuto l'allenatore Massimo Drago, ricordato soprattutto sulla panchina del Crotone. Queste le sue parole a partire dalla notizia della mattinata, che vede la Fiorentina alla ricerca di un altro portiere: "Terracciano è un grandissimo portiere. Martinelli ha delle grandissime qualità e l’ha anche dimostrato nell’ultima partita con l’Atalanta”.

Come si spiega che abbia avuto un rendimento tale oltre i 30 anni?
“Perché spesso la maturità del portiere avviene in tarda età. È un ruolo particolare, dove ti trovi solo. Adesso fa più parte del gioco, una volta invece dovevi solo pensare a parare, era più difficile emergere. La scuole portieri in Italia è sempre stata una delle migliori al mondo. Purtroppo invece abbiamo carenza di attaccanti”.

Vede bene Palladino a Firenze?
“Credo molto nei progetti tecnici. E penso che nella concezione di esprimere calcio, Palladino e Italiano vadano in parallelo. Per cui la Fiorentina dà continuità di progetto, ha scelto bene con Raffaele”.

Da Bianco a Distefano, la Fiorentina ne ha avuti molti in prestito. Ce n'è uno da lanciare?
“In una crescita anche imprenditoriale, bisogna individuare un giovane che può far parte del progetto e avere il coraggio di lanciarlo. Ne basta anche uno, la Fiorentina ne ha diversi. Per cui può buttarne dentro uno che ha fatto bene nei campionati minori. Serve il coraggio di crederci”.

ASCOLTA IL PODCAST PER L'INTERVISTA INTERA