Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / fiorentina / Serie A
TMW - Juventus-Vlahovic, summit nella scorsa settimana. Bianconeri in poleTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
domenica 17 ottobre 2021 10:08Serie A
di Andrea Losapio
tmw

Juventus-Vlahovic, summit nella scorsa settimana. Bianconeri in pole

La settimana appena passata potrebbe essere stata molto importante per il futuro di Dusan Vlahovic, centravanti serbo della Fiorentina, al centro di un intrigo internazionale dopo il mancato rinnovo con i viola. Se la situazione è ben spiegata con le parole dei procuratori negli scorsi giorni, dall'altro lato c'è una situazione di fermento anche in queste ore. La Juventus ha incontrato l'entourage del calciatore e non è la prima volta, anche se non ci sono ancora accordi fra le parti. C'è però una situazione fluida, un fortissimo interessamento che va avanti da qualche mese.

Bianconeri in pole.
Non ci sono offerte ufficiali, né principi di intesa, è vero. Però la tavola sembra apparecchiata. Vlahovic è in scadenza a giugno 2023, quindi ha "solamente" un anno e poco più di contratto. A giugno della prossima stagione non avrà una clausola rescissoria, un ingaggio basso - che una big può tranquillamente dare - e costerà sicuramente meno di quanto la Fiorentina poteva chiedere nell'estate appena trascorsa. L'offerta dell'Atletico, da 60 milioni, è stata rifiutata dal club e non dal giocatore, ma i biancorossi ora hanno preso Cunha dall'Hertha Berlino. E poi c'è la questione Alvaro Morata: difficilmente verrà riscattato dalla Juventus, tanto che per quest'annata è sembrata più una soluzione tampone che non dettata dalla scelta di tenerlo. Non c'è un centravanti alla Juventus, se non Kaio Jorge. Vlahovic chiuderebbe il reparto.

Variabile Commisso.
In questo senso, però, bisogna anche scendere a patti con il Presidente della Fiorentina. Abile negoziatore, certo, anche se poi racconta che Chiesa, nell'estate di una pandemia, è stato praticamente svenduto. Non è poi così vero. Sarà invece molto difficile non svendere Vlahovic. Il fatto che sia uscito con una frase così forte, mettendo in piazza i problemi del rinnovo, ha una duplice valenza: fare pressione su Vlahovic per prolungare - anche in virtù di un'offerta molto interessante da quasi 5 milioni di euro netti all'anno - ma anche metterlo sul mercato, far partire l'asta. Il problema è che l'idea di Vlahovic sarebbe quella di rimanere in Italia.

Si muoverà anche il Milan?
Domanda legittima. È una possibilità concreta, visto che di fatto non c'è un centravanti che possa avere una progettualità per la squadra di Pioli. Ibrahimovic ha 40 anni, Giroud ha appena compiuto i 35, Rebic e Leao danno il meglio da esterni. Così come l'Inter, che però ha altri problemi e questioni, ma chissà se dovesse arrivare un nuovo proprietario. Insomma, la Juventus è in pole, il mercato è in fermento. E per Vlahovic sarà una lunga annata.
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000