Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / fiorentina / Serie A
LIVE TMW - Fiorentina, Italiano: "Non potevamo perdere punti, lo imponeva la classifica"TUTTO mercato WEB
© foto di Federico De Luca 2023 @fdlcom
domenica 3 dicembre 2023, 17:37Serie A
di Dimitri Conti

LIVE TMW - Fiorentina, Italiano: "Non potevamo perdere punti, lo imponeva la classifica"

17.10 - Tra poco Vincenzo Italiano, allenatore della Fiorentina, commenta in sala stampa la vittoria per 3-0 sulla Salernitana.

17.30 - Inizia la conferenza stampa.

Vittoria giusta grazie agli interpreti giusti?
"Davanti gli interpreti si sono rivelati giusti. Davanti c'è stato il piede caldo mancato, se si fa come Beltran e Sottil oggi vinci sicuramente. Ci è mancato un po' il guizzo di Ikone... La classifica ci imponeva una prestazione così, non potevamo perdere punti. I ragazzi mi sono piaciuti tantissimo, il gruppo rema dalla stessa parte".

Quanto è importante il rientro di Kayode?
"Avere uno come Kayo a disposizione ti dà tanti vantaggi. Ha recuperato davvero bene, i fisioterapisti e il dottore hanno lavorato alla grande. Aveva una caviglia non bella, oggi è stato davvero bravo".

E quello di Arthur?
"Deve lavorare su questi livelli. Ha in mano la costruzione e la creazione del gioco, sa che per noi è importante. Il nostro calcio può dargli vantaggi in palleggio, oggi è arrivato al tiro, ha messo i compagni in porta. Questo deve essere Arthur e secondo me deve fare ancora di più. Se cresce in convinzione ne possiamo trarre vantaggio, lui come Maxime e altri che stanno cambiando atteggiamento".


Avete battuto il record di gol segnati dalla Fiorentina in un anno solare.
"Bel dato, bellissimo. Ci eravamo inceppati in alcune gare, nelle ultime oltre a prestazioni di livello alto abbiamo sbloccato chi ancora non aveva segnato quest'anno. Questo record è un traguardo straordinario e possiamo ancora rimpolparlo da qui a fine anno".

Dove potete arrivare?
"Questa squadra deve trovare continuità ed equilibrio. Alterniamo ottimi risultati a pause evitabili, dobbiamo alzare il livello delle prestazioni di tutti. Solo così possiamo rimanere attaccati al gruppone là davanti e reggere il passo".

Mercoledì iniziate la Coppa Italia: sognate un'altra finale?
"Ci teniamo ad andare avanti e superare il turno. Ora poco tempo per gioire, dobbiamo preparare la prossima partita. Studiamo la strategia, metteremo in campo chi dall'inizio può farci superare un avversario come il Parma, che in Serie B sta facendo grandi cose".

Cosa le hanno lanciato i tifosi dietro di lei?
"Alcuni tifosi mi hanno lanciato una maglia. Dietro le mie spalle c'è gente che prova stima e mi fa piacere, li ringrazio del sostegno".

17.37 - Termina la conferenza stampa.