Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / fiorentina / Serie A
I dialoghi del VAR saranno pubblici, Casini: "Accogliamo con grande favore l'iniziativa"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
sabato 23 settembre 2023, 15:45Serie A
di Tommaso Bonan

I dialoghi del VAR saranno pubblici, Casini: "Accogliamo con grande favore l'iniziativa"

Svolta nei rapporti tra arbitri, informazione e tifosi: da domani sera, gli audio dei dialoghi tra i VAR e i direttori di gara saranno trasmessi, grazie ad un accordo appena firmato tra la Federcalcio e Dazn, dall'emittente che detiene infatti i diritti della Serie A. Dopo l'ufficialità da parte della FIGC, il presidente di Lega Serie A, Lorenzo Casini, ha dichiarato: “Accogliamo con grande favore e apprezzamento l’iniziativa annunciata oggi di rendere pubblici i dialoghi degli arbitri con le sale Var. Si tratta di una delle tante innovazioni inserite da Lega Serie A nel documento con le proposte di riforma elaborato a fine 2022 per innovare il calcio italiano e metterlo al passo con i progressi tecnologici degli ultimi anni.

La tecnologia oramai offre sempre più un importante supporto agli arbitri nella gestione delle partite e, al tempo stesso, permette di rispondere a una domanda sempre più esigente, anche di trasparenza, dei milioni di spettatori dello sport più popolare al mondo".

"Ringrazio la Figc che, insieme a Dazn e grazie alla collaborazione del nostro IBC di Lissone, una vera eccellenza, hanno reso concreta questa innovazione. Una visione comune delle diverse componenti del calcio italiano è fondamentale per migliorare la fruibilità dello spettacolo, anche agevolando la comprensione delle dinamiche legate allo sviluppo delle partite”, ha concluso Casini.