Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / fiorentina / Serie A
L'ex allenatore di Nico Gonzalez: "Ha pensato di smettere. Può giocare in qualsiasi top club"TUTTO mercato WEB
© foto di Federico De Luca 2023 @fdlcom
giovedì 30 novembre 2023, 22:38Serie A
di Alessio Del Lungo

L'ex allenatore di Nico Gonzalez: "Ha pensato di smettere. Può giocare in qualsiasi top club"

Diego Gomez, ex allenatore di Nico Gonzalez ai tempi dell'Argentinos Juniors nel settore giovanile, ha rilasciato un'intervista a Sportitalia per parlare dell'esterno della Fiorentina: "Ha avuto un momento in cui stava riflettendo se continuare a giocare o meno. Aveva un viaggio importante da fare tutti i giorni da casa sua al campo d'allenamento: quasi due ore di strada".

Diego Gomez è poi passato all'attualità: "Sta crescendo settimana dopo settimana con i Viola. Sta facendo una grande stagione. Non so se abbia limiti perché lo vedo sempre migliorare.

Non ho dubbi che possa giocare in qualsiasi top club mondiale e ad essere uno dei migliori giocatori in circolazione. Il suo valore? Difficile parlare di cifre perché non conosco la situazione economica del club, però sicuramente credo che la squadra dovrà garantirgli un gruppo forte intorno a lui in futuro. Perché se continua così sono certo che arriveranno squadre forti a chiedere di lui e sarà difficile trattenerlo senza garantirgli, per esempio, di giocare in una squadra che possa vincere titoli e giocare in certi palcoscenici. Lo dico chiaramente per quello che penso sia il valore del giocatore, che è destinato ai massimi livelli, pur se la Fiorentina sia essa stessa un grande club".