Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / frosinone / Stagione 2022-2023
Ancona-Cesena 0-1 | Cristian Shpendi assiste, Corazza ringrazia
lunedì 20 marzo 2023, 20:15Stagione 2022-2023
di Redazione TUTTOCesena
per Tuttocesena.it

Ancona-Cesena 0-1 | Cristian Shpendi assiste, Corazza ringrazia

La diretta testuale del nostro Cavalluccio!

Ancona 0
Cesena 1

ANCONA (4-3-3): Perucchini; Mezzoni, Mondonico, De Santis, Martina; Simonetti, Gatto (45' st Mattioli), Paolucci; Di Massimo (39' st Lombardi), Melchiorri (1' st Spagnoli), Petrella (28' st Moretti). A disp.: Vitali, Perri, Camigliano, Brogni, Fantoni, Pecci, Barnabà, Basso, Ruani. All.: Colavitto

CESENA (3-4-1-2): Tozzo; Ciofi, Prestia, Silvestri; Adamo (23' st Albertini), De Rose, Brambilla (45' st Bianchi), Mercadante; Bumbu (1' st Saber); S. Shpendi (31' st C. Shpendi), Corazza (45' st Udoh). A disp.: Galassi, Lewis, Chiarello, Celiento, Calderoni, Francesconi. All.: Toscano

ARBITRO: Marco Emmanuele di Pisa. Assistenti: Vincenzo Pedone di Reggio Calabria e Francesco Piccichè di Trapani. Quarto ufficiale: Roberto Lovison di Padova.

RETI: 33' st Corazza (C)

NOTE: Ammoniti Silvestri (C), Gatto (A), Simonetti (A), Di Massimo (A), Albertini (C), Paolucci (A), Bianchi (C)

Finale alla ‘Gubbio’. Il Cesena si fa soggiogare dai propri fantasmi e rischia di concedere il pareggio ad un Ancona generoso ma quanto mai impreciso e, negli ultimi minuti, decisamente stanco.
Finisce bene perché Mondonico alza la mira e mette sopra la traversa. Facciamo che per oggi va bene così e pensiamo alla prossima…

50' st Finisce qui. Ancona-Cesena 0-1

49' st Torre degli attaccanti biancorossi, Mondonico dal cuore dell’area piccola alza la mira di testa

48' st Ingenuità di Bianchi che commette fallo sulla trequarti difensiva e si fa ammonire

47' st Rilancio lungo di Tozzo ma Cristian Shpendi viene fermato per fuorigioco

46' st Assegnati quattro minuti di recupero

45' st Paolucci commette fallo su Albertini e si iscrive al registro dei cattivi

45' st Cambio anche per l’Ancona che innesta Mattioli per Gatto

45' st Ultimi cambi per Toscano: Udoh subentra a Corazza e Bianchi a Brambilla

42' st Questa volta è Albertini a commettere fallo su Martina. Giallo per lui

42' st Brambilla cerca direttamente la conclusione in porta e scarabocchia su calcio da fermo: conclusione velleitaria

41' st Albertini si inserisce e recupera un pallone al limite dell’area avversaria. Martina commette fallo e fa guadagnare tempo ai bianconeri

39' st Per l’Ancona fuori Di Massimo, dentro Lombardi

38' st Cross di Di Massimo, nessuno segue l’inserimento di Simonetti che calcia in acrobazia. Pallone alto

37' st Albertini commette fallo in attacco, l’Ancona si spazientisce

Il gol. Cristian Shpendi viene trovato libero sulla destra e dipinge un filtrante perfetto per Corazza che arriva in corsa sul secondo palo e infila da due passi

33' st GOOOOOOOOOOOOOOLLLLLLLLL!! Il joker la sblocca!! Ancona-Cesena 0-1

31' st Fuori uno spento Stiven Shpendi per il fratello Cristian Shpendi

30' st Shpendi arriva sul fondo e cerca l’assist per Corazza, il pallone è facile preda della retroguardia di casa che spazza

28' st Anche l’Ancona effettua un cambio: Moretti subentra a Petrella

25' st Corner per il Cesena. Batte Brambilla, colpisce di testa Silvestri ma la sfera termina a lato

23' st Il Cesena inserisce Albertini per Adamo

23' st Petrella prova il sinistro a giro, conclusione abbondantemente fuori

20' st Traversone da destra di Adamo, Stiven Shpendi colpisce di testa ma Perucchini non ha problemi a bloccare

18' st Altra verticalizzazione con annesso rimpallo che favorisce l’Ancona. Calcia Simonetti, blocca Tozzo in presa bassa

16' st Stiven Shpendi subisce fallo a ridosso della linea laterale destra. Di Massimo protesta in maniera veemente e si becca il giallo

15' st L’arbitro decide di non fischiare più alcun contatto. Simonetti però rimane a terra e quel punto il direttore di gara è obbligato a fermare il gioco

13' st Mercadante arriva sul fondo e crossa. Shpendi incorna di testa e Perucchini alza in corner

12' st Petrella supera Mercadante e Ciofi e serve Di Massimo che viene anticipato dal rientrante Ciofi. Altra occasione concessa all’Ancona

10' st Triplo dribbling di Spagnoli nel cuore dell’area bianconera. I difensori di Toscano cadono come birilli. Il numero nove dei dorici serve Di Massimo che, solissimo, la piazza alta

9' st Dalla sinistra Mercadante serve Shpendi che per poco non trova la deviazione vincente

7' st Triangolo tra Di Massimo e Spagnoli che manda in tilt la difesa bianconera. Il numero nove dei dorici spara altissimo

5' st Apre Saber per Corazza che finalmente ha un po’ di spazio: destro da fuori area, deviato, pallone in calcio d’angolo

4' st L’Ancona verticalizza, il pallone è innocuo ma Tozzo esce dall’area e spazza impanicato in fallo laterale

1' st Nemmeno 25 secondi e Petrella arriva palla al piede sino al limite dell’area. Ci prova con un fendente di destro ma la sfera termina fuori

1' st Riprende la contesa. L’infortunato Melchiorri lascia spazio a Spagnoli. Tra le fila del Cesena, Saber prende il posto di Bumbu. Ancona-Cesena 0-0

Partita combattuta e particolarmente frizzante sin dalle battute iniziali, sebbene di vere occasioni se ne annoverino solo due, una per parte, con Di Massimo a ridosso del quarto d’ora e Stiven Shpendi poco dopo il quarantesimo.
Il Cesena è bravo a non concedere profondità agli esterni dell’Ancona, difetta però di precisione negli ultimi quindici metri.
A pochi minuti dal termine della prima frazione, i padroni di casa perdono Melchiorri che probabilmente si è rotto il braccio destro. Inevitabile l’innesto di Spagnoli, match winner nella gara di andata.
Il Cavalluccio è chiamato a disputare una ripresa altrettanto accorta in fase difensiva e più efferata all’interno dell’area avversaria.

48' pt Finisce ora la prima frazione. Ancona-Cesena 0-0

47' pt Cross di Silvestri, Martina spazza nella metà campo bianconera

45' pt Assegnati due minuti di recupero

45' pt Riprende ora il gioco, Ancona momentaneamente in dieci

44' pt Melchiorri trasportato fuori dal campo in barella, il gioco non è ancora ripreso

43' pt Problemi per Melchiorri al braccio destro, a seguito dell’impatto a terra dopo un duello aereo con Prestia: il gioco si ferma

42' pt Sfonda il Cesena sulla destra: cross al bacio di Ciofi per la testa di Stiven Shpendi che, tutto solo, mette incredibilmente fuori

40' pt Cross di Mercadante, Corazza prova una sponda ma il pallone giunge nella terra di nessuno

36' pt Petrella apre per Di Massimo il cui traversone viene chiuso da Ciofi. Il rimpallo restituisce la sfera a Di Massimo che allarga di più il compasso e mette in mezzo: respinge Prestia

35' pt De Rose trova Mercadante liberissimo sulla sinistra ma il traversone del numero tre è un regalo ai padroni di casa

32' pt Ciofi crossa dalla destra sul versante opposto ma Mercadante è in offside

31' pt Cross di Adamo dalla destra, colpo di testa di Corazza che si alza a campanile e si perde sul fondo

29' pt Incursione di Ciofi, abile a conquistare una punizione dal limite dell’area

26' pt Duello tra Prestia e Melchiorri: il rimpallo premia l’attaccante che trova il primo corner in favore dell’Ancona

24' pt Scontro nell’area bianconera tra Silvestri e Simonetti. Il direttore di gara ammonisce l’anconetano per simulazione

22' pt De Rose può scaricare agevolmente su Prestia ma si incaponisce nel cercare il dribbling e perde palla. Melchiorri non si fa pregare e arma subito il mancino da fuori area. Pallone fuori

21' pt Due corner consecutivi in favore del Cesena. La retroguardia biancorossa respinge in entrambe le circostanze

18' pt Giro-palla del Cesena, l’Ancona si chiude bene. De Rose allora prova la conclusione ma il tiro è debole e fuori bersaglio

17' pt Petrella mette in mezzo, la difesa bianconera respinge male e la palla rimane docile per Di Massimo che da pochi passi sbaglia un rigore in movimento e mette fuori

15' pt Bumbu fa sponda di testa, Corazza corregge sempre di testa la traiettoria ma non riesce ad angolare, respinge Perucchini

14' pt Mezzoni va via a Mercadante. Recupera De Rose che avvia l’azione servendo Bumbu. Il francese salta Gatto che lo ferma irregolarmente: ammonito pure lui

11' pt Di Massimo ci prova su calcio da fermo, sfera che sorvola di poco la traversa

10' pt Il Cesena concede un contropiede all’Ancona. Silvestri stende Di Massimo al limite dell’area: giallo per il difensore e punizione in favore dei padroni di casa

8' pt Bravo De Rose a guadagnarsi un fallo sulla trequarti, fra le proteste di Paolucci

5' pt Cross a rientrare di Simonetti, Adamo lascia sfilare sul fondo

1' pt Subito un’uscita inconcepibile di Tozzo, Silvestri per non sapere né leggere né scrivere mette in fallo laterale

1' pt Comincia ora il posticipo al Del Conero. Ancona-Cesena 0-0

Un mese dopo. Soltanto 28 giorni fa si giocava un altro posticipo, quello che vedeva impegnato il Cesena nella sfida interna con la Reggiana. Quel giorno il sogno del Cavalluccio di mettere il primo posto nel mirino si sciolse come neve al sole. Di lì in avanti i bianconeri hanno vertiginosamente rallentato il passo e si sono fatti soffiare pure la seconda posizione in graduatoria.
Ora solo la matematica non condanna il Cesena ma se si vuole continuare ad alimentare la speranza oggi è obbligatorio che il monday night abbia un epilogo diametralmente opposto rispetto a un mese fa. Non sarà impresa facile perché, seppur il rendimento dell’Ancona sia altalenante, lo stadio Del Conero è da storicamente fra i più ostili al Cavalluccio: nei precedenti si annovera una sola vittoria, arrivata l’anno scorso grazie ad un rotondo 3 a 0 rifilato dalla band di Viali agli uomini di Colavitto.
Spetta al Cesena domandarsi cosa vuole fare da grande: se i bianconeri manterranno lo stesso spirito esibito martedì con la Virtus Entella, nulla può dirsi ancora precluso.