Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw / frosinone / News
E' tornata la magia della Serie BKT: al via la nuova stagioneTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
sabato 26 settembre 2020 05:00News
di Stefano Martini
per Tuttofrosinone.com
fonte lega b

E' tornata la magia della Serie BKT: al via la nuova stagione

Ieri Monza-Spal, oggi derby veneto a Venezia. Reggiana-Pisa il posticipo.

La stagione 2020/2021 della Serie BKT è ripartita con Monza-Spal, open day all’insegna del blasone e dell’imprevedibilità. La gara, in diretta su Dazn e Rai Due, è stata preceduta come ormai da tradizione da un ricco cerimoniale.

Oggi alle 14 altre 6 gare: il Brescia riceve l’Ascoli, per il Cosenza c’è la Virtus Entella, big match allo Stirpe con il Frosinone che ospita l’Empoli di Dionisi, mentre per il Battesimo del Lecce c’è il Pordenone. Grande attesa anche per il ritorno di Oddo a Pescara con il ChievoVerona a testare il ritorno del tecnico sulla panchina abruzzese. C’è poi una gara dal fascino particolare visto lo storico gemellaggio tra tifoserie: Salernitana-Reggina. Alle 16 invece in campo il derby veneto: Venezia-Vicenza. Domenica alle 15 Cremonese-Cittadella mentre in posticipo serale ci sarà Reggiana-Pisa.

Brescia – Ascoli (sabato 26 settembre, ore 14.00) – Diretta Dazn

Totale equilibrio al “Rigamonti” nei 21 precedenti ufficiali tra le due squadre: 7 successi dei padroni di casa (ultimo 1-0 nella serie B 2018/19), 7 pareggi (ultimo 2-2 nella serie B 2015/16) e 7 vittorie bianconere (ultima 1-0 nella serie B 2017/18). Le ultime 3 sfide, con 2 successi dei lombardi ed 1 dei marchigiani, sono sempre finite col punteggio di 1-0.

L’ultimo Brescia-Ascoli disputato prima di oggi, 1-0 l’1 maggio 2019 in B, con rete decisiva di Dessena, fu il successo che diede la 12° aritmetica promozione in Serie A nella storia delle “rondinelle”, quando mancavano ancora 2 giornate alla fine del campionato 2018/19.

Confronto tecnico inedito tra Gigi Delneri e Valerio Bertotto, due ex giocatori dell’Udinese: il coach del Brescia ha vestito la divisa bianconera dal 1978 al 1980 (con il ritorno in A dei friulani nel 1978/79), con 58 presenze e 7 reti e proprio con i bianconeri friulani ha vissuto la sua ultima esperienza da allenatore. Bertotto ha giocato ad Udine dal 1993 al 2006, sommando – nelle sole gare di campionato – 336 presenze con 3 gol.

Gigi Delneri torna in pista dopo quasi 3 anni: la sua ultima panchina – serie A – è stata Udinese-Cagliari 0-1 del 19 novembre 2017. In B non allena dal 2000/01, quando portò storicamente per la prima volta in A il ChievoVerona, ultima partita cadetta il 10 giugno 2001, Siena-ChievoVerona 1-1.

Mese d’oro settembre per le squadre di Gigi Delneri, alla media di 1,62 punti-partita (come a maggio): in settembre bilancio di 31 vittorie, 17 pareggi e 18 sconfitte in 66 partite giocate.

Valerio Bertotto torna dopo 3 anni su una panchina di un club professionistico: ultima partita l’8 ottobre 2017, con la Viterbese in Lega Pro, ed i suoi gialloblu laziali sconfitti in casa dal Monza, 0-1.

Cosenza – Virtus Entella (sabato 26 settembre, ore 14.00) – Diretta Dazn
Un solo precedente ufficiale in Calabria fra le due compagini: 2-1 per i padroni di casa, in data 20 giugno scorso, prima gara della B dopo il lockdown. In gol quel giorno Bruccini e Carretta, poi la rete della bandiera biancoceleste firmata Poli.

Cosenza che ha chiuso la Serie BKT 2019/20 con 5 vittorie di fila: l’ultimo passo falso calabrese è stato a La Spezia, sconfitta 1-5 in data 10 luglio scorso. Nelle 5 partite vinte sono state 14 le reti rossoblu.

Dal ritorno tra i professionisti, stagione 2010/11, Virtus Entella senza mezze misure alla prima di campionato: per i liguri 5 vittorie (3-2 a casa della Tritium nel 2012 in C-1, 1-0 in casa sul Como nel 2013 in C-1, 2-1 in casa sul Cesena nel 2015 in B, 3-1 a casa del Gozzano nel 2018 in C, 1-0 sul Livorno l’anno scorso in B) e 5 sconfitte (0-1 in casa dalla Pro Vercelli in C-2 nel 2010, 1-2 a Bellaria in C-2 nel 2011, 0-2 in casa dal Bari nel 2014 in B, 0-2 a Frosinone nel 2016 in B e 1-5 in casa dal Perugia in B, nel 2017).

Confronto tecnico inedito tra Roberto Occhiuzzi e Bruno Tedino.

Frosinone – Empoli (sabato 26 settembre, ore 14.00) – Diretta Dazn
Sono 7 i precedenti ufficiali tra le due squadre a Frosinone: in bilancio 3 successi dei ciociari (ultimo 4-0 nella serie B 2019/20), 1 pareggio (3-3 nella A 2018/19) 3 affermazioni per i toscani (ultima 4-2 nella serie B 2017/18), con giallazzurri sempre a segno nelle ultime 6 partite interne contro gli azzurri empolesi, 16 gol complessivi.

Frosinone-Empoli si gioca alla 1° giornata di Serie B per la seconda volta: fu 3-2 toscano al “Matusa” in data 22 agosto 2010, con i gol di Fabbrini e Coralli (doppietta) per gli azzurri, Santoruvo e Biso per i padroni di casa.

Allo “Stirpe” Frosinone vittorioso solo una volta nelle ultime 8 uscite ufficiali, 2-1 sullo Spezia il 3 luglio scorso; nel mezzo 2 pareggi e 5 sconfitte.

Empoli imbattuto da 3 anni alla prima di campionato: nel 2017 pareggio 1-1 a Terni, in B, nel 2018 successo casalingo 2-0 sul Cagliari in A, l’anno scorso vittoria al “Castellani” in B sulla Juve Stabia, 2-1.

Tra Alessandro Nesta ed Alessio Dionisi 2 incroci ufficiali da tecnici, riferiti al doppio Frosinone-Venezia nella B dell’anno scorso, con 1 successo ed 1 pareggio in favore del mister dei ciociari.

Lecce – Pordenone (sabato 26 settembre, ore 14.00) – Diretta Dazn
Primo confronto ufficiale tra le squadre in Salento.

Lecce in gol da 10 partite di fila al “Via del Mare”, per un totale di 20 marcature. Ultimo stop datato 6 gennaio scorso, quando l’Udinese vinse 1-0, in serie A.

Tra Eugenio Corini e Attilio Tesser 1 pareggio e 1 successo del coach neroverde nei 2 precedenti tecnici ufficiali, di cui il primo fu l’esordio di Corini su una panchina professionistica (ed in serie B), 4 dicembre 2010, Novara-Crotone 3-0.

Pescara – ChievoVerona (sabato 26 settembre, ore 14.00) – Diretta Dazn
A Pescara i precedenti ufficiali fra le due squadre sono 11: 5 i successi biancazzurri (ultimo 1-0 nella coppa Italia 2014/15), 3 pareggi (ultimo 0-0 nella B dell’anno scorso) e 3 vittorie scaligere (ultima 2-0 nella serie A 2016/17).

Il Pescara ha segnato una sola rete nelle ultime 5 gare ufficiali in cui ha ospitato il Chievo, autore Maniero al 38’ di Pescara-Chievo 1-0 in Coppa Italia, 22 agosto 2014, dunque con un digiuno che ammonta a 232’, sommando i residui 52’ di quel match e le intere del 2016/17 in A (0-2) e dell’anno scorso in B (0-0). In campionato l’ultima rete biancazzurra all'”Adriatico-Cornacchia” contro i veronesi risale al secolo scorso, 5 settembre 1999, Pescara-Chievo 2-1 in B, secondo gol abruzzese firmato Vukoja su rigore.

Pescara sconfitto in casa una sola volta nelle ultime 9 uscite ufficiali, 1-2 dal Cittadella il 14 febbraio scorso in B, con – in mezzo – 5 successi e 3 pareggi. Nelle ultime 11 partite in Abruzzo, Delfino sempre in gol, totale di 16 marcature ed ultimo stop proprio nello 0-0 contro il Chievo del 29 dicembre 2019.

Tra Massimo Oddo ed Alfredo Aglietti 2 incroci tecnici ufficiali, riferiti al doppio Pescara-Virtus Entella nella B 2015/16, con 1 successo e 1 pareggio in favore del mister biancazzurro.

Da giocatore Massimo Oddo è stato autore del primo gol dell’Hellas Verona nel primo derby di Serie A contro il Chievo, finito 3-2 – in rimonta da 0-2 – per l’Hellas: il suo gol, su rigore, quello del provvisorio 1-2, fu segnato al 39’. Era il 18 novembre 2001.

Le squadre di Aglietti non hanno subito gol dal Pescara nelle ultime 5 sfide ufficiali, in cui contano 2 successi e 3 pareggi (tutti per 0-0); ultima volta in Pescara-Virtus Entella 2-0 in B, 12 dicembre 2015, secondo gol abruzzese firmato da Lapadula al 87’, ossia una porta blindata da 453’.

Salernitana – Reggina (sabato 26 settembre, ore 14.00) – Diretta Dazn
Sono 34 i confronti ufficiali in Campania fra le due squadre: 15 i successi della Salernitana (ultimo 2-1 nella serie C 2014/15), 11 i pareggi (ultimo 1-1 nella serie C-1 1992/93) e 8 vittorie calabresi (ultima 2-0 nella serie B 2009/10).

Per la seconda volta Salernitana-Reggina, in terra campana, in calendario alla prima giornata di campionato: in serie C, il 21 settembre 1958, fu 1-0 per i calabresi con rete decisiva di Barozzi.

Salernitana in rete, in casa, da 17 partite di fila, per un totale di 32 marcature. Ultimo stop nello 0-2 del 15 settembre 2019, in B, subito dal Benevento.

Campani a porta aperta da 11 gare di fila, tra casa e trasferta, totale di 19 gol al passivo. Ultima porta inviolata in Salernitana-Venezia 2-0 in B, 3 marzo scorso.

Reggina assente dalla B da 6 anni: ultima gara il 30 maggio 2014, Reggina-Ternana 1-2.

Calabresi a porta chiusa fuori casa da 435’: ultima rete subita da Ebagua al 15’ di Bisceglie-Reggina 1-2, serie C del 19 gennaio scorso, da cui si sommano i restanti 75’ di quella gara e le 4 intere a casa di Vibonese (1-0), Catania (0-0), Catanzaro (1-0) e Picerno (2-0).

Tra Fabrizio Castori e Mimmo Toscano i confronti tecnici ufficiali sono 2, con coach dei campani imbattuto, 1 successo e 1 pareggio a proprio favore.

Castori ex di giornata: ha guidato la Reggina in B dall’ottobre al novembre 2013, 6 panchine ufficiali, con score di 1 vittoria, 1 pareggio e 4 sconfitte.

Venezia – LR Vicenza Virtus (sabato 26 settembre, ore 16.00) – Diretta Dazn
I confronti ufficiali a Venezia sono 25: in bilancio 10 successi arancioneroverdi (ultimo 2-1 nella serie C 2014/15), 4 pareggi (ultimo 1-1 nella serie B 2003/04) ed 11 vittorie biancorosse (ultima 2-1 nella serie B 2002/03).

L’ultimo pareggio al “Penzo”, 11 settembre 2003, 1-1 in B con le reti di Maurizio Rossi per i padroni di casa e Tamburini per gli ospiti, è coinciso con l’unica volta, prima di oggi, che Venezia-Vicenza è stata in calendario alla prima giornata di campionato.

Venezia in gol al “Penzo” da 7 partite di fila contro il Vicenza, 9 gol totali nel periodo ed ultimo digiuno nello 0-0 del 6 marzo 1994, in serie B.

Vicenza imbattuto in campionato, nel momento del lockdown, da 14 partite di fila, con 10 successi e 4 pareggi. Ultimo k.o. nello 0-1 al “Menti” dal Padova del 3 novembre scorso.

Vicenza senza gol – in serie B – da 301’: ultima rete firmata Esposito al 59’ di Verona-Vicenza 3-2 del 1 maggio 2017, da cui si contano i residui 31’ del “Bentegodi” e le 3 gare finali della stagione 2016/17, 0-1 in casa dalla Ternana, 0-2 a Cittadella e 0-1 al “Menti” dallo Spezia.

Tra Paolo Zanetti e Domenico Di Carlo sfida tecnica inedita.

Zanetti ex di giornata: dal gennaio 2001 al giugno 2003 è stato giocatore del Vicenza, sommando 50 presenze ed 1 rete in partite ufficiali.

Cremonese – Cittadella (domenica 27 settembre, ore 15.00) – Diretta Dazn
Cremonese mai vittoriosa negli 8 precedenti allo “Zini” contro il Cittadella: bilancio di 4 pareggi (ultimo 0-0 nella serie B 2018/19) e altrettanti successi granata (ultimo 1-0 nella B 2019/20).

La Cremonese non segna un gol contro i veneti allo “Zini” da 235’ (Juanito Gomez su rigore al 35’ di Cremonese-Cittadella 1-1 del 10 marzo 2018, in B; da allora si contano i residui 55’ di quel match – dove per altro Brighenti fallì un altro penalty per i lombardi – e gli interi finiti 0-0 nel 2018/19 e 1-0 veneto l’anno scorso, sempre tra i cadetti), realizzandone per altro soltanto 3 in 8 partite (due dei quali su rigore, unica rete su azione di Pedrotti il 23 dicembre 1999), con 5 volte in “bianco”.

La promozione in B dell’estate 2008 del Cittadella è stata centrata a Cremona, vincendo 3-1 la finalissima di ritorno dei playoff di Serie C-1 in data 8 giugno, dopo l’1-0 grigiorosso dell’andata al “Tombolato”, con le reti di Meggiorini, Coralli e De Gasperi per i veneti, Viali su rigore per i grigiorossi, con Coralli che fallì anche un calcio di rigore.

Cremonese imbattuta in casa da 8 partite di fila, con 4 vittorie e 4 pareggi. Ultimo k.o. il 26 giugno scorso, 0-2 dal Cosenza.

Tra Pierpaolo Bisoli e Roberto Venturato i precedenti tecnici ufficiali sono 3, con coach grigiorosso imbattuto con 2 successi ed 1 pareggio a proprio favore e senza gol subiti nei 270’ presi in esame.

Amarcord per Roberto Venturato contro la “sua” Cremonese: il coach granata, infatti, ha allenato i grigiorossi dal marzo 2009 al giugno 2010 in Lega Pro (per lui 24 vittorie, 15 pareggi e 12 sconfitte in 51 panchine ufficiali), guidando – in precedenza – dal luglio 2007 al marzo 2009 squadre del settore giovanile grigiorosso.

Reggiana – Pisa (domenica 27 settembre, ore 21.00) – Diretta Dazn
In Emilia i precedenti ufficiali tra le due squadre sono 27: in bilancio 15 vittorie granata (ultima 1-0 nella I Divisione Lega Pro 2011/12), 9 pareggi (ultimo 1-1 nella serie C 2014/15) e 3 successi toscani (ultimo 2-1 nella serie C-1 2000/01).

L’ultima volta in Serie B tra le due squadre risale al 6 giugno 1993, 1-1, quando la Reggiana aveva da qualche settimana già centrato la prima storica promozione in serie A. Fu una vera e propria festa del popolo granata, essendo l’ultima gara stagionale in casa: i gol furono messi a segno da Scarafoni per gli ospiti e Zannoni su rigore allo scadere per i padroni di casa.

L’ultima sfida assoluta a Reggio risale all’ 8 aprile 2015, un recupero del match che era originariamente in programma il 6 febbraio 2015, ma venne rinviata per neve che coprì l’intera città emiliana. Fu 1-1 con gol granata di Petkovic che pareggiò il provvisorio vantaggio nerazzurro di Misuraca.

Reggiana in rete da 9 partite interne consecutive contro i nerazzurri toscani, per un totale di 10 gol. L’ultimo stop il 25 febbraio 1990, 0-0 in B, anno dell’ultima promozione in A del Pisa.

Reggiana imbattuta in casa, nel professionismo, da 22 gare ufficiali, di cui 14 vinte ed 8 pareggiate. L’ultima sconfitta interna granata risale all’11 aprile 2018, 0-4 dal Mestre in C.

La Reggiana ha perso solo una volta nelle ultime 20 gare ufficiali, 1-5 a Carpi il 9 febbraio scorso; nel mezzo si contano 12 vittorie e 7 pareggi.

La Reggiana non gioca in serie B dal 13 giugno 1999, vittoria in casa 3-2 sulla Lucchese.

Tra Massimiliano Alvini e Luca D’Angelo un precedente tecnico ufficiale, AlbinoLeffe-Bassano Virtus 2-2, serie C 2016/17.

Massimiliano Alvini ha sempre perduto col Pisa nei 4 incroci da allenatore, subendo un totale di 9 reti.

Precedenti segnalati da Football Data.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000