Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / frosinone / Serie A
Il 18enne Matija Popovic vuole conquistare Conte, l'agente: "Si sta già allenando a Napoli"TUTTO mercato WEB
giovedì 13 giugno 2024, 17:15Serie A
di Giacomo Iacobellis

Il 18enne Matija Popovic vuole conquistare Conte, l'agente: "Si sta già allenando a Napoli"

Bruno Di Napoli, agente di Matija Popovic e Walid Cheddira, ha rilasciato un’intervista a Radio Goal, in diretta su Kiss Kiss Napoli, parlando dei suoi due assistiti in vista della prossima stagione: "Popovic si sta allenando a Napoli, tra poco arriverà anche Cheddira che oggi si sposa secondo il rito egiziano. Settore giovanile del Napoli? Grava e Santoro contribuiranno, insieme a Manna, per lavorare sul settore giovanile. Poi sempre nel Napoli c'è un altro ragazzo che gestiamo noi che è Vigliotti. Gianluca si sta comportando molto bene”, le sue dichiarazioni.

Chi è il 18enne Matija Popovic
Il suo è stato un nome ricorrente nelle notizie che hanno caratterizzato tutto il mercato di gennaio in Italia. Il giovane attaccante serbo Matija Popovic si è preso in più di una circostanza il centro della scena dei rumors e delle indiscrezioni, e non sempre per aspetti considerati propriamente o del tutto positivi.

Il classe 2006 ha scaldato tre grandi piazze della nostra Serie A. Sembrava promesso al Milan, tanto da essersi presentato nel capoluogo lombardo per poi però attendere due giorni in hotel senza esito: colpa di vizi di forma nell'approcciarsi. Quindi sembrava poter essere un'idea per la Juventus, che però non ha dato grande seguito. Al che è stata la volta del Napoli, che è riuscito nell'affondo. A causa degli slot da extra UE già pieni, però, è arrivato in Campania solamente a giugno dopo l'avventura degli scorsi mesi al Monza (5 presenze con la Primavera).