Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / genoa / Serie B
Perugia, Castori: "Genoa squadra di valore, ma non possiamo permetterci timori reverenziali"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di claudia.marrone
sabato 26 novembre 2022, 18:34Serie B
di Claudia Marrone

Perugia, Castori: "Genoa squadra di valore, ma non possiamo permetterci timori reverenziali"

Un Perugia chiamato a rialzarsi, ma atteso da una sfida interna non semplice, quella contro il Genoa, che arriva dopo la sosta Nazionali.
Del match, in conferenza stampa, ha parlato mister Fabrizio Castori: "Abbiamo lavorato molto sulla parte atletica, importante per il nostro modo di giocare, e abbiamo acquisito una migliore condizione fisica nell'omogeneità della squadra, ora siamo tutti più allineati: abbiamo recuperato Dell'Orco e Strizzolo, a parte Struna e Matos, infortuni di lungo corso, siamo al completo, e questo ci rende felici".

Andando poi alla gara di domani: "Il Genoa è una squadra di valore, la rispettiamo, ma siamo in una condizione in cui non possiamo permetterci timori reverenziali verso nessuno. Ci siamo preparati per portare a casa il risultato, ci proveremo e siamo pronti. Non è una questione di come si entra in campo, abbiamo preparato il match molto bene e speriamo di interpretarlo ancora meglio: stiamo remando tutti dalla stessa parte, siamo un gruppo coeso, ma chiaramente serve tempo. Dobbiamo rincorrere, lo sappiamo, e una vittoria ci permetterebbe sia a livello di classifica che a livello di morale, fiducia e autostima, di dare una spinta in alto: il campionato è livellato e difficile per tutti, ma abbiamo bisogno di un po' di ossigeno".