Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / genoa / A tu per tu
…con Santiago CanizaresTUTTO mercato WEB
giovedì 20 giugno 2024, 00:00A tu per tu
di Alessio Alaimo

…con Santiago Canizares

“Italia e Spagna sono le due squadre più importanti del gruppo, l’altra volta la squadra azzurra contro l’Albania ha giocato con un buon ritmo. Mi ricorda l’Italia che si è laureata campione d’Europa”. Così a TuttoMercatoWeb.com l’ex portiere del Real Madrid e della Nazionale Spagnola, Santiago Canizares.

E stasera come la vede?
“Sarà una bella partita. Vedremo una gara dai contenuti interessanti. In questa competizione si stanno imponendo giovani con molta energia e tante qualità”.

Gli elementi più pericolosi?
“Abbiamo calciatori di livello, bravi a saltare l’uomo. Nico Williams è un calciatore che può creare dei problemi. Così come Yamal”.

Williams è nel mirino delle big…
“Si, è pronto. L’Athletic Bilbao è una squadra che forma molto bene i giovani”.


Il suo pronostico per stasera?
“Ci saranno dei gol, ne vedremo un po’. La Spagna attacca, non pensa ad altro. Difende con pochi uomini”.

Le piace Donnarumma?
“Nello scorso europeo è stato il migliore. Al PSG è stato altalenante. Si è dimostrato un portiere importante, anche se a Parigi non ha fatto benissimo… Ha vinto l’Europeo, non si discute”.

Morata piace alle big italiane. Si aspetta il ritorno?
“Ha fatto bene la prima volta all’Atletico, poi no. Ha bisogno di giocare, conosce l’Italia. È altalenante, per questo ha sempre ricevuto critiche”.

E suo figlio Lucas?
“Mio figlio gioca nel Real Madrid Castilla, mi piacerebbe vederlo giocare in Italia. Ha talento, è un portiere moderno simile a Martinez del Genoa. Chissà, sarebbe bello vederlo in Serie A. Magari proprio al Grifone”.