Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw / genoa / Serie A
Le grandi trattative della Sampdoria - 1996, l'estate del tradimento: Montella vola in blucerchiatoTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Andrea Piras
domenica 05 aprile 2020 19:00Serie A
di Andrea Piras

Le grandi trattative della Sampdoria - 1996, l'estate del tradimento: Montella vola in blucerchiato

Calciatori che hanno cambiato sponda del Bisagno ce ne sono stati e sempre ce ne saranno. Uno in particolare non sarà mai dimenticato. Il giocatore in questione è Vincenzo Montella che nell'estate del 1996 passò dal Genoa alla Sampdoria lasciando dietro di sé polemiche assai forti. Le comproprietà non erano ancora state abolite e l'attaccante di Pomigliano d'Arco era a metà fra i rossoblu, club in cui militava nella stagione 1995-1996, e l'Empoli. Il Grifone militava in Serie B e l'Aeroplanino segnò 23 reti in 35 gare fra campionato e Coppa Italia più cinque gol in altrettante partite nel torneo Anglo-Italiano, vinto in quell'anno dalla squadra rossoblu. Al termine della stagione però qualcosa cambiò ma niente faceva presagire ad una telenovela che avrebbe poi avuto un finale inaspettato e degno del miglior sceneggiatore.

Fine giugno di fuoco - Tutto ebbe inizio dalla stipula di una scrittura privata fra Spinelli e Corsi in cui il presidente del Genoa si impegnava a riscattare l'Aeroplanino, così chiamato dal modo di esultare dell'attaccante campano, per una cifra che si aggirava attorno ai 3 miliardi e 600 milioni di lire. Il presidente dell'Empoli alla fine decise di non far valere questa opzione a cui andava aggiunta anche la richiesta del giocatore di un aumento di stipendio a 900 milioni non esaudibile da Spinelli. La disputa alla fine si prolungò alle buste. Alla fine Vincenzo Montella, probabilmente grazie anche all'aiuto del Parma, resterà ufficialmente in Toscana con la formazione azzurra che lo riscatterà dal Genoa per una cifra pari a 5 miliardi e 165 milioni di lire.

Il passaggio alla Sampdoria - Una volta completato questo passaggio il presidente blucerchiato Enrico Mantovani andava all'attacco del giocatore acquistandolo per 8 miliardi e mezzo di lire e facendogli firmare un contratto quinquennale con ingaggio per la prima stagione di 700 milioni a salire di 100 milioni negli anni successivi. La sorte però ama giocare brutti scherzi. I primi due gol ufficiali furono segnati nel derby di Coppa Italia del 18 settembre pareggiato per 2-2, con la Samp eliminata al replay ad ottobre. Alla Samp Montella collezionò 98 gettoni segnando 61 reti prima del passaggio alla Roma nel 1999. Dal rossoblu al blucerchiato il passo sembra breve per l'Aeroplanino che ha continuato a volare nel cielo di Genova.
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000