Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / hellasverona / Serie A
Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 5 dicembreTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
martedì 6 dicembre 2022, 01:00Serie A
di Alessio Del Lungo

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 5 dicembre

Il punto su tutte le news di calciomercato della giornata appena andata agli archivi. Tra indiscrezioni, trattative e retroscena ecco le notizie più importanti.
NAPOLI, HAMSIK CONSIGLIA SUSLOV. L'AGENTE DI DI LORENZO: "TRATTO IL RINNOVO DALL'ESTATE". INTER, SU DUMFRIES SI MUOVONO CHELSEA, MAN UNITED E TOTTENHAM. RINNOVI, SERVE ANCORA UN PASSO IN AVANTI PER SKRINIAR, MENTRE DZEKO DOVRÀ RINUNCIARE A QUALCOSA. DIFESA, IL SOGNO È GVARDIOL, MA PIACE HINCAPIÉ. INTANTO L'AGENTE DI KESSIE INCONTRA ALEMANY. JUVENTUS E MILAN SU MEUNIER. I ROSSONERI SEGUONO ANCHE KADIOGLU. LAZIO, SETTIMANA DECISIVA PER IL RINNOVO DI ZACCAGNI. LA ROMA SFIDA LA JUVE PER VICARIO. FIORENTINA, A GENNAIO TENTATIVO PER PEREYRA. TORINO, IDEA NANDEZ PER RIMPIAZZARE LUKIC. L'EMPOLI PROVA A RIPORTARE IN TOSCANA CAPUTO, MA C'È L'INSIDIA HELLAS VERONA

NAPOLI

Marek Hamsik consiglia il centrocampista Tomas Suslov del Groningen. Secondo quanto riporta oggi Il Mattino, nell'incontro andato in scena nelle scorse ore in Turchia fra gli azzurri e il loro ex capitano, si è parlato anche di calciomercato.

Mario Giuffredi, agente di Giovanni Di Lorenzo, è intervenuto ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli per parlare del futuro del suo assistito: "Rinnovo? Ne stiamo parlando dall’estate perché il volere del calciatore è legarsi al Napoli, con calma procederemo nel colloquiare col club. Speriamo che quest’anno ci regali lo scudetto, così chiudiamo il cerchio e poi Giovanni può scrivere un libro, una storia da ‘Libro cuore’. Lui è arrivato in ritardo al calcio importante, ma lui è l’esempio della meritocrazia e si è guadagnato tutto sul campo".

INTER

Continua ad attirare interesse su di sé Denzel Dumfries. Come riportato da La Gazzeta dello Sport, il Chelsea lo segue, ma non è l'unico perché su di lui c'è anche il Manchester United di Ten Hag, con i Red Devils pronti in caso a offrire come pedina di scambio Diogo Dalot. Per il Corriere dello Sport, sull'olandese si è mosso anche il Tottenham di Conte, che potrebbe provare a sorpresa a muoversi anche a gennaio con un'operazione in stile Udogie.

Per la difesa l'Inter avrebbe individuato il profilo ideale che sarebbe quello di Josko Gvardiol. Secondo quanto riportato La Gazzetta dello Sport però ci sono delle difficoltà perché la concorrenza è tanta e, come spiegato dal suo agente a Sky Deutschland, il croato non ha fretta di partire perché è felice al Lipsia. Il nome giusto potrebbe essere quello di Piero Hincapié del Bayer Leverkusen, già attenzionato dal Tottenham. La sua valutazione toccherà i 30 milioni di euro.

In casa Inter resta più vivo che mai il caso Milan Skriniar. Per la Gazzetta dello Sport, la prossima settimana gli agenti del difensore daranno una risposta alla società nerazzurra e alla proposta da 6 milioni di euro netti a stagione avanzata nelle scorse settimane. Possibile che serva ancora un passo in avanti da parte di Marotta e Ausilio, ma la sensazione è che le parti abbiano ancora la volontà di andare avanti insieme.

Giornata importante per il futuro di Franck Kessie. Il centrocampista ex Milan, nelle scorse settimane, è stato proposto anche all'Inter. Come mostra Esports Cope, l'agente del giocatore quest'oggi si è incontrato con l'uomo mercato dei blaugrana, Mateu Alemany, per cercare una sistemazione in vista del mercato di gennaiO. Possibile anche una cessione a titolo definitivo in Premier League a 10 milioni di euro.

Fra i casi legati ai rinnovi di casa Inter c'è anche quello di Edin Dzeko, sottolinea il quotidiano Tuttosport. Il bosniaco, in scadenza a fine anno, si vedrà col club verosimilmente solo dopo la fine del mercato di gennaio, con l'Inter che vorrebbe comunque prolungare per un'altra stagione. Lo stesso Dzeko ha messo da parte l'idea di chiudere la carriera in MLS e resterebbe volentieri in nerazzurro, ma molto dipenderà dal fattore economico: oggi l'ex Roma guadagna 5,5 milioni netti, troppi per l'attuale politica interista che per arrivare alla firma gli chiederà uno sforzo dal punto di vista dell'ingaggio.
MILAN

Non solo Hakim Ziyech, il Milan valuta Ferdi Kadioglu del Fenerbahce come alternativa. Per acquistarlo servirebbe un investimento da 12 milioni di euro e potrebbe non bastare visto che anche il Napoli lo sta monitorando con attenzione.

JUVENTUS

Il futuro di Thomas Meunier, scrive il Mundo Deportivo, potrebbe essere in Italia. Il terzino ex PSG, oggi al Borussia Dortmund, secondo il Mundo Deportivo è diventato un obiettivo sensibile del Barcellona, ma quella blaugrana non è l'unica pista per il suo futuro, anzi. Le solite difficoltà finanziarie del club catalano sono un limite grosso nella corsa, ecco perché per il quotidiano spagnolo alcune squadre inglesi come il Manchester United sono pienamente in corsa insieme a Juventus e Milan.

LAZIO

La Lazio lavora per blindare tre giocatori. Secondo quanto riporta Il Messaggero, se è ormai tutto fatto per il rinnovo del giovane Luka Romero fino al 2026, questa sarà una settimana decisiva per il prolungamento sino al 2027 di Mattia Zaccagni. Stesso discorso per Danilo Cataldi, il cui agente è in arrivo nella capitale proprio per provare a trovare un accordo con Lotito.

ROMA

Secondo quanto riferito da La Nazione di Empoli, dopo il forte interessamento da parte della Juventus per Guglielmo Vicario, negli ultimi giorni anche la Roma avrebbe mosso i primi passi per il portiere considerato da tutti uno dei migliori prospetti del ruolo in Serie A.

FIORENTINA

Roberto Pereyra sogna di tornare al River Plate a fine contratto, cioè dal prossimo giugno, ma da Buenos Aires non sono arrivate manifestazioni di interesse. Mentre è la Fiorentina ad essersi mossa anche con l'intento di provarci in vista di gennaio. Ma Pozzo non ha intenzione di lasciarlo partire gratis a sei mesi dalla scadenza, per questo anche i suoi agenti sono in attesa delle mosse ufficiali del club friulano prima di muoversi di conseguenza. A riportarlo è La Gazzetta dello Sport.

TORINO

Sasa Lukic va verso la cessione a gennaio. Il Torino, secondo Tuttosport, è pronto a sostituirlo con Nahitan Nandez, in scadenza di contratto con il Cagliari nel 2024, proprio come la data di termine dell'accordo del serbo con i granata.

EMPOLI

Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, l'Empoli è pronta a muoversi per riportare Francesco Caputo a vestire la maglia azzurra. Il presidente Corsi ha già dato il proprio via libera e il ds Accardi tratterà l'acquisto a titolo definitivo e senza contropartite tecniche. In casa Sampdoria il terreno per un addio dell'attaccante 35enne sembra essere fertile e per questo a breve potrebbero muoversi i primi passi ufficiali. Per L'Arena anche l'Hellas Verona sta pensando all'attaccante italiano.

CR7 VICINO ALL'AL-NASSR, MA IL CLUB FRENA: "SOLTANTO CONTATTI, NESSUNA FIRMA". REAL MADRID, SODDISFATTO ENDRICK: NON SARÀ COMPRATO HAALAND. BELLINGHAM, IL LIVERPOOL CI CREDE, MAN UNITED FUORI GARA. I RED DEVILS PRONTI A METTERE LE MANI SU GAKPO E MONITORANO MOISES CAICEDO. LIVERPOOL, FONDO SAUDITA-QATARIOTA INTERESSATO: PRESTO OFFERTA DA 3,7 MILIARDI DI EURO. BARCELLONA, OCCHI SU KUDUS. ATLETICO MADRID, CUNHA PIACE IN PREMIER LEAGUE: SU DI LUI ASTON VILLA, WOLVERHAMPTON, EVERTON E LEEDS. STOCCARDA, LABBADIA È IL NUOVO ALLENATORE. MONACO, LAMBRECHT NUOVO DG. ADANA DEMIRSPOR, RISOLTO IL CONTRATTO DI RAKITSKYI

Solo contatti, ma nessuna firma. È questa la versione dell'Al-Nassr in merito alle voci su un prossimo approdo di Cristiano Ronaldo. Secondo AFP, la principale agenzia di stampa francese e tra le più importanti al mondo, che cita fonti interne al club saudita, da Riad arriverebbero conferme su "trattative serie", ma smentite in merito all'accordo già raggiunto fra le parti annunciato da Marca in mattinata. "Soltanto contatti, nessuna firma", avrebbe spiegato questa fonte, aggiungendo che fra i temi da sistemare vi sarebbe quello legato ai diritti d'immagine di CR7.

Ed anche l'ultima condizione da soddisfare per l'arrivo di Endrick al Real Madrid sembra che sia stata soddisfatta. Come riportato da Marca, l'entourage del talento del Palmeiras aveva chiarito che non avrebbe mai voluto vedere nella stessa squadra il brasiliano e Haaland, dato che in patria vengono considerati incompatibili. I Blancos hanno fatto presente agli agenti del classe 2006 che non hanno intenzione di acquistare il norvegese, sia per i troppi infortuni che ha in stagione, sia soprattutto per l'altro stipendio che percepisce. Strada spianata dunque er Endrick: il Real Madrid continua a muoversi per chiudere ad una cifra intorno ai 60 milioni di euro.

Sky Sport Deutschland ha fatto il punto sulla situazione relativa a Jude Bellingham. Il Borussia Dortmund è disposto a cedere il centrocampista per 100-150 milioni di euro e così il cerchio delle serie candidate ad acquistarlo si restringe. Il Manchester United sembra ormai fuori gara, mentre il Liverpool ci spera ancora, con Klopp e i giocatori che spingono l'inglese ai Reds.

Da quando il Liverpool è stato messo in vendita da Fenway Sports Group, sono state diverse le voci sui possibili acquirenti. Nelle ultime ore, riporta The Sporting News, sembrerebbe che un consorzio privato saudita-qatariota sarebbe pronto a rilevare i Reds. I due stati del Golfo si sarebbero uniti per proporre alla proprietà del club inglese un’offerta da circa 3,7 miliardi di euro.

Il Manchester United è pronto a mettere le mani su una rivelazione del Mondiale in Qatar. L’attaccante olandese Cody Gakpo, riporta l’edizione odierna del Sun sarebbe finito nel mirino dei Red Devils. Il PSV Eindhoven, si legge, sarebbe disposto a cedere il giocatore per cui potrebbero spalancarsi già a gennaio le porte della Premier League.

Il Barcellona è alla ricerca di elementi che possano rinforzare il proprio pacchetto di mediana. Secondo quanto riporta l’edizione odierna del Sun, gli occhi dei blaugrana si sarebbero posati su Mohammed Kudus. Il centrocampista ghanese piace anche in Premier League con l’Ajax che potrebbe arrivare a chiedere 40 milioni di sterline per il giocatore.

Il Manchester United torna su Moises Caicedo. I Red Devils avevano già posato gli occhi sul centrocampista del Brighton già due anni fa ma alla fine la trattativa non andò in porto. Come riporta l’edizione odierna del Sun, potrebbero tornare sul calciatore il cui prezzo è passato dai 3,6 milioni di sterline ai 70 milioni attuali.

Gli occhi della Premier League su Matheus Cunha. L’attaccante brasiliano dell’Atletico Madrid non piace soltanto ad Aston Villa e Wolverhampton. Come riporta Relevo, il giocatore sarebbe entrato nel mirino anche di Everton e Leeds.

Dopo diverse settimane, lo Stoccarda ha finalmente annunciato il nome del nuovo allenatore. Si tratta di Bruno Labbadia, tecnico che aveva già guidato il club tedesco in passato. Labbadia ha firmato un contratto fino al 30 giugno del 2025 e inizierà a lavorare con la squadra a partire dal 12 dicembre.

Vincenzo Montella perde un esperto difensore per il suo Adana Demirspor, con sei mesi d’anticipo rispetto alla naturale scadenza del contratto. Il club turco ha annunciato di aver risolto il contratto con Yaroslav Rakitskyi, classe ’89 con oltre cinquanta apparizioni nella nazionale dell’Ucraina e un lungo trascorso nello Shakhtar Donetsk.

Ben Lambrecht è stato nominato nuovo direttore generale del Monaco. Prende il posto di Jean-Emmanuel de Witt, il cui mandato è in scadenza. Il dirigente belga arriva dal Cercle Brugge, dove ricopriva lo stesso ruolo.