Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / inter / Primo piano
Oggi giocherebbe così - Davanti torna la LuLa, Asllani vice BrozovicTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
lunedì 8 agosto 2022, 06:45Primo piano
di Alessandra Stefanelli
per Linterista.it

Oggi giocherebbe così - Davanti torna la LuLa, Asllani vice Brozovic

Forse il colpo a sorpresa dell'estate, un ritorno che potrebbe aumentare ancor di più il peso offensivo dell'Inter. Simone Inzaghi ritrova Romelu Lukaku dopo la sfortunata avventura al Chelsea e potrà rilanciare la coppia con Lautaro Martinez, rimasto a Milano nonostante le sirene di mercato. Cambierà poco dal punto di vista del modulo, ma la nuova Inter dovrà far fronte a diversi cambiamenti rispetto la stagione appena trascorsa che ha regalato ai nerazzurri la Coppa Italia e la Supercoppa Italiana. 

Gosens al posto di Perisic, Mkhitaryan vice Calhanoglu

La prima novità riguarda la porta, con Onana e Samir Handanovic che si giocheranno una maglia da titolare. Per quanto riguarda la difesa ci saranno pochi cambi mentre sulle corsie esterne spazio a Gosens: il tedesco, arrivato a gennaio, raccoglierà l'eredità di Ivan Perisic. A centrocampo, invece, Mkhitaryan sarà il vice Calhanoglu. 

Lautaro-Lukaku in attacco

E il ritorno di Lukaku - arrivato in prestito oneroso annuale da 8 milioni più un massimo di 5 milioni di bonus - cambia gli equilibri: Lautaro Martinez sarà un punto fermo dell'attacco nerazzurro, con il belga a fare da spalla. Da capire se gli altri attaccanti saranno disposti a partire dalla panchina.

Oggi giocherebbe così: il modulo non cambia

INTER (3-5-2) - Handanovic (ONANA); Skriniar, De Vrij, Bastoni; Dumfries, Barella, Brozovic (ASLLANI), Calhanoglu (MKHITARYAN), Gosens; Lautaro, LUKAKU. Allenatore: Inzaghi.