Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / inter / News
Capello alla Gazzetta stuzzica i nerazzurri: "A Torino giocato da Inter solo per 5 minuti"TUTTO mercato WEB
martedì 28 novembre 2023, 11:00News
di Adele Nuara
per Linterista.it

Capello alla Gazzetta stuzzica i nerazzurri: "A Torino giocato da Inter solo per 5 minuti"

Un punto per uno, classifica invariata e tutto rimandato. A parlare del derby d'Italia è Fabio Capello a La Gazzetta dello Sport: "Il pareggio può accontentare anche l’Inter, ma soprattutto accresce la convinzione della Juventus".

C’è però il rammarico di essere passati in vantaggio e di essersi fatti riprendere.
"Non credo che la Juve potesse fare di più, date anche le assenze. Da regista ha giocato Nicolussi Caviglia, un debuttante dal 1’, che è stato anche bravo. Ma insomma, l’Inter aveva e ha tutta un’altra qualità. Peccato che abbia giocato da Inter solo i 5’ in cui è stata in svantaggio".

La squadra di Inzaghi si è accontentata?
"Dalla squadra nettamente più forte del campionato mi aspetto che osi di più per vincere. L’Inter ha il potenziale per fare il vuoto come il Napoli nello scorso anno. E invece a Torino ha messo insieme 680 passaggi riusciti per... creare pochissimo. Credo abbia toccato più palloni Sommer con i piedi che le due punte. Dopo il pareggio, ha solamente aspettato l’occasione che non è arrivata".

L’Inter ha due punte fenomenali, ma l’attacco è forse l’unico reparto in cui le riserve abbassano di molto il livello dei titolari. Mentre la Juve ha quasi quattro elementi intercambiabili. È d’accordo?
"Sì, forse rispetto al resto della rosa c’è più equilibrio. Ma ripeto: nessuno in Serie A ha la qualità diffusa dell’Inter. Quanti calciatori ha la Juve di assoluto valore? Forse quattro o cinque...".

Insomma, l’Inter resta la favorita?
"Di gran lunga, ma non sono di certo l’unico a dirlo. È opinione comune, anche tra gli addetti ai lavori, che lo scudetto possano solo perderlo i nerazzurri. Per questo mi aspettavo qualcosa di più domenica sera dalla squadra di Inzaghi".