Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / inter / News
Pistocchi: "Juventus-PIF, la trattativa non è mai andata avanti. Il fondo guarda alle milanesi"TUTTO mercato WEB
sabato 2 dicembre 2023, 18:00News
di Marco Corradi
per Linterista.it

Pistocchi: "Juventus-PIF, la trattativa non è mai andata avanti. Il fondo guarda alle milanesi"

Sul suo profilo Twitter, Maurizio Pistocchi fornisce un interessante aggiornamento riguardo alle big della Serie A: "Dal 2019 -anno dell’ingaggio di Cristiano Ronaldo - la Juventus ha accumulato perdite per 719.4mln€, che hanno costretto la controllante Exor a 4 aumenti di capitale per un totale di 900mln. La società bianconera attualmente in Borsa capitalizza 631mln, 300mln in meno di quanto è stato iniettato dalla controllante, mentre nel 2019 capitalizzava 1.7mld. In 4 anni, la gestione del club ha bruciato 2 miliardi, e nel febbraio 2024 scade il CR7 Bond da 175mln, un bond non garantito ma che la Exor onorerà sicuramente

In questo contesto, la proprietà ha trattato con il fondo arabo PIF per la cessione di una quota di minoranza, trattativa che non è andata oltre una lettera di intenti: agli arabi non interessava una quota di minoranza, e la valutazione complessiva del club fatta dalla proprietà era stata di 2mld, mentre il fondo valutava la società 1.4mld€. Abbandonata la Juventus, oggi il fondo sovrano dell’Arabia Saudita guarda con interesse a due club della serie A : l’Inter - per la quale si attende l’evoluzione della situazione, legata al rifinanziamento del bond Oaktree di 275mln in scadenza a febbraio 2024, e il Milan, per il quale, guarda caso, c’è una richiesta di 1.4mln".