Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / inter / News
Cesari boccia Massa: "Voto 4. Due errori su Lautaro-Lobotka, e il Var poteva intervenire"TUTTO mercato WEB
lunedì 4 dicembre 2023, 10:01News
di Luca Chiarini
per Linterista.it

Cesari boccia Massa: "Voto 4. Due errori su Lautaro-Lobotka, e il Var poteva intervenire"

Nel corso di 'Pressing', in onda su Italia 1, l'ex arbitro Graziano Cesari ha analizzato gli episodi da moviola di Napoli-Inter. Queste le sue considerazioni: "Il gol di Calhanoglu nasce da un contatto tra Lautaro e Lobotka, poi passano 21 secondi fino al destro di Calhanoglu. Tutti i giocatori del Napoli vanno da Massa. Massa è lì vicino, ma si sposta per paura di altri giocatori, quindi vede solo la prima parte del contatto. Non vede la seconda parte in cui c'è il fallo di Lautaro Martinez. Certe volte la vicinanza non significa vedere bene, perché Massa in questo caso sposta lo sguardo proprio perché è vicino e ha paura che ci siano altri calciatori che possano giocare il pallone. Lì il Var Marini deve immediatamente dare supporto all'arbitro. Ci sono due errori: Massa deve guardare verso il contrasto, non puoi girarti e fare il balletto; e l'altro errore è del Var che deve intervenire. Massa è uno degli arbitri con più esperienza, al Var c'è Marini che è un giovane...".

Si passa poi al contatto tra Acerbi e Osimhen nell'area dell'Inter: "Massa dice subito che non c'è nulla. Il possesso di palla è di Osimhen. Acerbi, prima di sfiorare il piede di Osimhen, gli dà un'ancata che gli fa perdere l'equilibrio. Secondo me il VAR ha sicuramente margine d'intervento, è una situazione in cui il direttore di gara non vede bene, tant'è vero che si abbassa. I voti? 4 a Massa, e 3 a Marini".