Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / inter / News
Caressa duro sul VAR: "Fossi un tifoso del Napoli diventerei pazzo..."TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
lunedì 11 dicembre 2023, 09:42News
di Alessandra Stefanelli
per Linterista.it

Caressa duro sul VAR: "Fossi un tifoso del Napoli diventerei pazzo..."

Fabio Caressa, giornalista Sky, ha rilasciato dichiarazioni molto pesanti sull'argomento VAR ai microfoni di 'Goleador': “Fossi un tifoso del Napoli, vedendo l’episodio di oggi di Frosinone-Torino io diventerei pazzo! Massimi non ci ha capito nulla. Ma abbiate pazienza! C’è un fallo da possibile rigore, lo mandano al VAR a vedere e gli fanno vedere un fallo a centrocampo? Poi discutiamo se era fallo o no. È il principio, non il fallo.

Perché quello di oggi a Frosinone è stato fatto vedere al VAR e quello di Martinez su Lobotka di domenica scorsa contro l’Inter no? Qual è la differenza? Che lì non ha visto e qui ha visto? Allora è meglio se non vede? Allora togliamolo il VAR, come vogliono gli arbitri! Perché oggi a Parma l’arbitro Massa, lo stesso di Napoli-Inter, ha lasciato correre sul fuorigioco netto sul gol del 2-3 del Parma contro il Palermo. E Massa non viene mandato a vederlo! Il giocatore era sulla traiettoria! Almeno deve andare a vederlo al VAR! Abbiamo un grossissimo problema se influisce il peso del varista e dell’arbitro! E rendiamo pubblici i voti di arbitri e VAR. E' sistema che non funziona! Gli arbitri hanno paura che con il VAR la propria figura sia ridimensionata? Il progresso in ogni campo limita il lavoratore. È un grande problema della produttività di questi anni! È un problema non nostro! Ormai si va a casaccio. Io vedo una partita e mi chiedo: interverrà il VAR? E rispondo: boh. Ma può essere così? Dopo 32 anni deve andare così? Io non lo so!".