Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / inter / News
Morales: "Inter, il risultato poteva essere più largo. Simeone non può solo pensare a non prenderle"TUTTO mercato WEB
mercoledì 21 febbraio 2024, 22:52News
di Marco Lavatelli
per Linterista.it

Morales: "Inter, il risultato poteva essere più largo. Simeone non può solo pensare a non prenderle"

Contro l'Atletico Madrid si è vista un'Inter dominante, soprattutto nel secondo tempo. Ma i colchoneros potevano fare di più? L'allenatore ed esperto di calcio internazionale Massimo Morales ha parlato della partita di ieri di Champions League a TMW News: "L'Inter poteva imporsi pure con un risultato più largo ma visto anche l'infortunio di Thuram, aver vinto così convincendo può andar bene. Arnautovic? Ottimo giocatore, è spesso bersagliato da infortuni e ha difficoltà ad entrare in forma viste le caratteristiche fisiche e non potendo giocare con continuità. Però, al di là delle due chanche che aveva avuto prima del gol, ha poi portato la vittoria e non è certamente poco".

Sull'Atletico: "Visto il potenziale e i giocatori che ha potrebbe anche pensare di poter far di più, produrre gioco e cercare di vincere e non semplicemente di non prenderle. Però hanno anche ottenuto ottimi risultati in questi anni e portano dunque avanti questo calcio di Simeone". Al ritorno servirà una squadra diversa da quella vista a San Siro, "l'Atletico dovrà scoprirsi - prosegue Morales - E l'Inter nelle ripartenze potrà essere micidiale. Tra l'altro ci sarà un Calhanoglu che sicuramente non sarà nella serata storta di ieri che può comunque capitare. Mi è piaciuto anche Dumfries al pari di Sanchez. Sono stati utili, a dimostrazione che l'Inter è vera squadra. Per ora in percentuale dico Inter 60% e Atletico 40%. I nerazzurri sanno di essere una squadra forte che possono giocarsela con tutti. Hanno una consapevolezza che cresce ormai progressivamente".