Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / inter / News
De Vrij: "Mi spiace giocare poco ma lavoro sodo per farmi trovare pronto quando chiamato in causa"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
giovedì 13 giugno 2024, 14:42News
di Adele Nuara
per Linterista.it

De Vrij: "Mi spiace giocare poco ma lavoro sodo per farmi trovare pronto quando chiamato in causa"

Nel corso di un'intervista all'Algemeen Dagblad, il difensore dell'Inter Stefan De Vrij ha parlato del suo percorso con la nazionale olandese partendo dalla parentesi di Qatar 2022 dove non ha preso parte a nessuna gara: "Dopo quel Mondiale ho ricevuto molte domande sul mio futuro nella squadra olandese. Non ho giocato nessun minuto in quel torneo, ma non dirò mai di no alla nazionale olandese. Continuo a considerarlo un enorme onore".

De Vrij è scalato nelle gerarchie anche all'Inter dopo l'arrivo di Acerbi: "Man mano che passano gli anni, inizi ad avere uno sguardo diverso - ha affermato -. Più che altro sul quadro generale, quella sensazione di realizzare qualcosa insieme. L'ho avuto anche all'Inter la scorsa stagione, quando siamo approdati in finale di Champions League. Non ho giocato sempre, ma quel feeling di squadra c’è ancora, quella sensazione di poter dare sempre il tuo contributo. Ovviamente mi dispiace se non gioco e darò tutto per giocarmi le mie chances e avere un’opportunità. Ma in un contesto di club o in una fase finale di un torneo importante, spesso vincono le squadre più attrezzate e meglio preparate. Anche all'Inter lo si sente molto. E che senso ha arrabbiarsi se non giochi? Sei un professionista, devi essere sicuro di essere pronto quando vieni chiamato in causa".

Il difensore interista ha parlato anche dell'Europeo, al via tra pochi giorni: "È fantastico poter giocare tutte queste partite importanti. Mi sento bene e in forma. Sono pronto per gli Europei. Ovviamente non è un torneo a cui puoi semplicemente partecipare. Potremmo non essere i favoriti, ma non sempre vincono i più forti".