Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / inter / Primo piano
Marotta: "Inter, c'è stabilità. Altre cessioni? La volontà del giocatore è determinante"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
venerdì 22 ottobre 2021 09:52Primo piano
di Alessio Del Lungo
per Linterista.it

Marotta: "Inter, c'è stabilità. Altre cessioni? La volontà del giocatore è determinante"

"La condizione dell'Inter è alla pari degli altri club e stiamo pagando regolarmente gli stipendi, anche gli ultimi di settembre. La contrazione finanziaria è legata ai mancati introiti da Covid. Il nostro azionista ha messo 1 miliardo di euro in 5 anni, eticamente non è sostenibile". A dirlo al Corriere della Sera è l'amministratore delegato dei nerazzurri, Giuseppe Marotta, che prosegue: "Siamo usciti dal tunnel, c'è stabilità e la cassa dà tranquillità. Zhang ha ribadito più volte il proprio impegno a lungo termine nell'Inter ed ha passione".

Spazio anche ad alcuni temi legati al mercato: "Abbiamo venduto Lukaku a 115 milioni e preso Dzeko a 0, ma sul campo non c'è tutto questo divario. Il belga prende il doppio al Chelsea, in Italia certe cifre non possono esistere. Nel 2000 fatturavamo più di tutti, oggi siamo diventati periferici". Poi rassicura in parte i tifosi dell'Inter: "Vendere altri top? La volontà del giocatore è determinante. Io non sono preoccupato dal vendere come manager, ma dal comprare bene. Nessun club in Italia può garantire un grande stipendio a un calciatore. Procuratori? L'attività è da regolamentare. Inaccettabile che ci siano stati 138 milioni di commissioni in Italia lo scorso anno".

Marotta poi si dedica anche ad alcuni temi di campo come il passaggio del girone in Champions League: "Ci sono club più esperti, ma la squadra si sta abituando a vincere e a certe competizioni. Stiamo risalendo, prima non c'eravamo. Arrivare tra le prime 2 del gruppo è l'obiettivo. Conte? Argomento delicato. Non abbiamo litigato, ma dovrebbe esserci lui per parlarne tutti insieme".

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000