Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / inter / Serie A
Liverpool-Real Madrid 0-1, le pagelle: Courtois para anche le mosche, Klopp come nel CSITUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico Titone
domenica 29 maggio 2022, 06:20Serie A
di Andrea Losapio

Liverpool-Real Madrid 0-1, le pagelle: Courtois para anche le mosche, Klopp come nel CSI

Risultato finale: Liverpool-Real Madrid 0-1

LIVERPOOL

Alisson 6 - Mette una pezza con un'uscita al limite dell'area su Benzema, anche se sul Var viene salvato perché il suo è un mezzo pasticcio con Konate. Nel finale cerca anche di imitare Higuita, gli riesce anche discretamente. Incolpevole sul gol di Vinicius.
Alexander-Arnold 6 - Vinicius gli scappa dietro per l'1-0, ma più di una volta chiude sul brasiliano che viene lanciato in porta. Meno proposito del solito.
Konate 5,5 - Forza fisica applicata al calcio, dà spallate e sposta tutti. Sull'1-0 annullato compie un errore grosso e concede il rimbalzo a Vinicius. Per il resto è difficile da superare, chiude la porta a Vinicius nel secondo tempo.
van Dijk 6 - Gioca la sua onesta partita da centrale, senza infamia e senza gloria.
Robertson 5 - Un suo pressing su Modric, infruttuoso, lascia lo spazio giusto a Valverde che si invola verso la porta. Per il resto non ha quella spinta che solitamente lo contraddistingue.
Fabinho 6 - In mezzo cerca di contrastare chiunque gli passi accanto. Lo fa e dà equilibrio.
Thiago Alcantara 6 - Signore del centrocampo del Liverpool, è in dubbio fino a pochi minuti prima della partita, tanto che deve fare un allenamento personalizzato (dal 78' Keita 5 - Prova a imitare Modric, spedisce il pallone in fallo laterale dal limite dell'area.
Henderson 5 - Il meno visibile dei tre centrocampisti dei Reds, perché non deve costruire e non deve picchiare (dal 78' Firmino sv).
Salah 6,5 - Courtois lo costringe a ricacciare in gola un urlo già praticamente uscito dalla bocca, dopo tira troppo centrale. Ha voglia di rivincita dal 2018 e si vede. Continua nel suo personalissimo duello con Courtois perdendolo sempre, pure con il sinistro a giro e un tocco sotto misura che il belga va a prendere.
Luis Diaz 6 - Si sposta di continuo, da centrale alle fasce, disorientando la difesa avversaria. Però nel primo tempo ha poca incisività, anche grazie a Carvajal (dal 65' Diogo Jota 5 - Non si vede praticamente mai).
Mané 6 - Si incunea in mezzo alla difesa del Real Madrid per cercare gloria e ci va a un passo, colpendo il palo nel deserto a Courtois assolutamente battuto. Regista offensivo quando deve arretrare.

Jurgen Klopp 5,5 - Viene incartato da Ancelotti e non trova le contromisure per sfondare. Alla fine fa quello che farebbero tutti gli allenatori dal CSI in su: mette dentro tutti gli attaccanti a disposizione, va vicino al pareggio ma alla fine non ci arriva.

REAL MADRID
Courtois 10 - È l'uomo della finale. Ieri ha detto che finalmente è dalla parte giusta della storia, lo è davvero. Ma è grazie a lui se il Real Madrid lo è questa sera. Nel primo tempo chiude su Salah, nel secondo decide di parate qualsiasi palla che arriva nelle sue zone. Era alla seconda finale, si prende tutto quello che Sergio Ramos si è preso negli ultimi quaranta secondi.
Carvajal 7,5 - Dalla sua parte c'è Luis Diaz, forse il cliente meno scomodo dei tre, questo per fare capire l'avversario. Se la cava benissimo perché il colombiano non gli va mai via. Poi quando entrano gli altri, non perde mai uno scontro.
Militao 7 - Quasi mai pulito per tutta la partita, efficace. Bello non è, ma la sua bravura è proporzionale: di testa la vince praticamente tutte.
Alaba 7 - Gioca con sicurezza e da veterano, senza lasciare troppo spazio a Mané.
Mendy 6,5 - Non è bello da vedere, in avanti non fa granché, ma dietro cerca di tamponare quando Salah rischia di esondare con le giocate. Non sbaglia molto, quando Salah gli scappa Courtois ci mette una pezza.
Modric 7,5 - Artista del pallone, non lo perde praticamente mai e dà il la all'azione dell'1-0 con una giocata intelligente su Robertson. Lo scozzese lascia la sua zona di campo e Valverde si invola (dal 90' Ceballos sv)
Casemiro 8 - Impreciso quando deve gestire il pallone, ma non è lui a doverlo fare. Sbaglia un gol perché ha paura di tirare in porta, ma in chiusura riesce a sbattere la porta in faccia a chiunque. Ripulisce tutto quello che capita dalle sue zone.
Kroos 7 - Gestisce il pallone tagliando spesso il campo avversario, ma senza sfoderare la giocata che cambia il fronte, a parte su Benzema nel primo tempo. Intelligente.
Valverde 7,5 - Non si fa vedere mai in tutto il primo tempo, ma appena affonda prendendosi la responsabilità crea il vantaggio con un'incursione sfruttando l'assenza di Robertson (dall'86' Camavinga sv).
Benzema 7 - Quando sfiora il pallone sembra un artista, non è male per un centravanti. Anche sui rimpalli ha una discreta fortuna, un po' meno con il Var che gli annulla l'1-0 dopo una situazione confusa.
Vinicius jr 8 - Sprinta un po' meno del solido, anche per l'avversario lo contiene con la stessa velocità. Però quando si trova Konate non ha comunque la frizzantezza necessaria. Ma basta trovarsi sul diagonale, in tempo per la deviazione in porta dello 0-1 (dal 90' Rodrygo sv).

Carlo Ancelotti 10 - Vince da italiano, abbassando i ritmi sin dall'inizio, affidandosi a San Thibaut, il suo Real Madrid di fatto ha due occasioni: la prima la segna, ma viene annullata dal Var. Alla seconda chiude l'1-0.