Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / inter / Serie A
TMW RADIO - Pizzi: “City nettamente favorito, ma proprio per quello vedo l'Inter più leggera”TUTTO mercato WEB
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
venerdì 9 giugno 2023, 19:38Serie A
di Lorenzo Di Benedetto

TMW RADIO - Pizzi: “City nettamente favorito, ma proprio per quello vedo l'Inter più leggera”

tmwradio
Piazza Affari con Cristiano Cesarini, Alessandro Sticozzi e Lucio Marinucci Ospite: Fausto Pizzi
00:00
/
00:00
L’ex calciatore Fausto Pizzi è intervenuto ai microfoni di TMW Radio, durante la trasmissione Piazza Affari, per parlare di Inter.

Moratti ha elogiato Zhang e ha riconosciuto i meriti di Inzaghi, che ne pensa?
“Moratti ha ragione, la proprietà cinese ha fatto degli investimenti importanti, soprattutto all’inizio. Hanno vissuto un paio di stagioni di assestamento e poi hanno vinto dei trofei. Non bisogna dimenticare che il governo cinese da dopo la pandemia ha reso più difficili gli investimenti all’estero, cosa che ha portato alcune difficoltà. Inzaghi invece si gioca la finale di Champions dopo aver vinto quattro trofei in due anni; l’unica cosa che mi aspettavo in più è che in due anni in cui la Juventus è mancata si potesse vincere almeno uno scudetto, ma Milan prima e Napoli poi sono stati più continui”.


Le finali già giocate dall’Inter possono essere propedeutiche alla partita di Istanbul o contro il City c’è comunque poco da fare?
“Secondo me conta aver già giocato questo tipo di partite, perché hanno un sapore e una gestione differenti. L’avversario è nettamente favorito, ma proprio per quello vedo l’Inter più leggera. Poi è chiaro che il Manchester City ha fatto un percorso stratosferico e con la vittoria possono diventare immortali. Speriamo però che queste premesse possano portare un po’ di tensione agli uomini di Guardiola. L’Inter ha la capacità di far giocare male le squadre, anche perché nelle ripartenze ha la qualità nel saper evitare la prima pressione e raggiungere dagli attaccanti”.

Il duello tra Lautaro e Haaland come lo vede?
“Sono due campioni incredibili e insieme a Benzema e Lewandowski rappresentano il meglio. Per quanti gol ha fatto quest’anno Haaland spero che dopo un periodo in cui ha segnato relativamente poco non si sblocchi proprio domani”.