Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / inter / Editoriale
Juventus, salgono le quotazioni di Sudakov ma un altro obiettivo è Koné. Inter, aumenta il pressing per Bento. In arrivo il rinnovo di Mkhitaryan. Milan, torna l’idea GuirassyTUTTO mercato WEB
domenica 3 dicembre 2023, 18:10Editoriale
di Niccolò Ceccarini

Juventus, salgono le quotazioni di Sudakov ma un altro obiettivo è Koné. Inter, aumenta il pressing per Bento. In arrivo il rinnovo di Mkhitaryan. Milan, torna l’idea Guirassy

Poco più di un mese all’apertura del mercato e lavoro sempre più intenso per tante squadre. È il caso soprattutto della Juventus, che a breve inizierà l’assalto decisivo al centrocampista. La lista è ampia ma in questo momento ci sono un paio di profili sui quali si sta concentrando l’attenzione. Il primo è Sudakov dello
Shakhtar, trequartista ma che può giocare anche da mezzala offensiva. Gli osservatori del club bianconero lo hanno visionato molte volte e le risposte sono state tutte positive. La Juventus è pronta ad accelerare. Un’operazione che si potrebbe aggirare su una cifra tra i10 e i 15 milioni di euro. Parallelamente c’è anche un altro profilo su cui la Juventus si sta concentrando in maniera importante: Kuadio Koné del Borussia Mönchengladbach, classe 2001. Qui siamo in un ambito di valutazione più alta. Le qualità sono indiscutibili ma viste anche le richieste il discorso potrebbe essere rimandato a giugno quando il budget sarà più ampio. Per quanto riguarda un’eventuale uscita, la società bianconera è disposta a prendere in considerazione eventuali offerte per Iling Junior che sta trovando poco spazio con Allegri. La Juventus è poi molto soddisfatta del rendimento di Soulé..Per la sua crescita è già stato deciso che resti fino alla fine della stagione al Frosinone, poi rientrerà alla base.

Anche l’Inter è operativa. Tra gli argomenti sul piatto della bilancia c’è anche quello del portiere. E il profilo giusto è quello di Bento. Il lavoro portato avanti finora procede. In estate l’affare non è decollato anche per la resistenza dell'Athletico Paranaense. In vista della prossima stagione però le cose potrebbero cambiare. Servono almeno 10 milioni di euro ma il portiere ha già detto si all’Inter. È questo ovviamente facilita la situazione. I prossimi mesi saranno importanti per provare a raggiungere un accordo. Per il rinnovo di Mkhitaryan la fumata bianca è in arrivo e non è escluso che già nei prossimi giorni possa esserci la firma. L’Inter poi continua a lavorare per l’intesa con Dumfries. Qui i tempi invece sono più lunghi.


Infine il Milan. Il club rossonero è sempre alla ricerca di una punta. L’acquisto di un centravanti da affiancare a Giroud diventa fondamentale anche per non compromettere una stagione che visti gli ultimi risultati si sta complicando. Se David resta una prima scelta ma estremamente costosa. Adams è un’altra soluzione che la società rossonera sta valutando con particolare attenzione. In queste ultime ore si sono riaccesi i riflettori anche su Sehrou Guirassy, che sta facendo davvero bene con lo Stoccarda. L’attaccante della Guinea ha già segnato 15 gol in 10 partite in questa stagione in Bundesliga e ha già attirato l’attenzione di tanti club europei. E il Milan è in corsa. Tra l’altro nel suo contratto c’è una clausola che si attiverà proprio a partire dalla sessione invernale che potrebbe liberarlo ad una cifra intorno ai 17 milioni di euro. Su di lui si sono già fatti vivi anche Newcastle e Manchester United. Il club rossonero si sta muovendo anche sul fronte del difensore centrale, alta esigenza primaria visti o tanti infortuni nel reparto. Un’idea sarebbe anche quella di provare a riportare indietro Gabbia, ceduto in estate in prestito al Villarreal. Il Milan ci sta pensando in maniera concreta.