Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / inter / I fatti del giorno
Nell'Inter si ferma Calhanoglu: quando tornano il turco e gli altri infortunati nerazzurriTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
martedì 27 febbraio 2024, 00:34I fatti del giorno
di Giacomo Iacobellis

Nell'Inter si ferma Calhanoglu: quando tornano il turco e gli altri infortunati nerazzurri

In casa Inter si è fermato Hakan Calhanoglu. All'indomani della netta vittoria contro il Lecce, il lunedì nerazzurro è stato macchiato dal problema muscolare accusato dal centrocampista turco: "Hakan Calhanoglu si è sottoposto questa mattina a esami strumentali presso l’Istituto Clinico Humanitas di Rozzano. Per il centrocampista nerazzurro leggero risentimento muscolare all'adduttore lungo della coscia destra. Le sue condizioni saranno rivalutate nei prossimi giorni", si legge nella nota della società.

Quando torna Calhanoglu?
Il centrocampista ex Milan sarà quindi out contro l'Atalanta, col rientro che potrebbe avvenire in concomitanza con la sfida contro il Genoa del 4 marzo o, più verosimilmente, in quella successiva contro il Bologna del 9 marzo per poi essere al meglio nel ritorno contro l'Atletico Madrid del 13 marzo. Discorso praticamente uguale per Francesco Acerbi e Marcus Thuram, con i tre giocatori che quindi salvo sorprese saranno certamente disponibili per la gara del Dall'Ara.


Il punto sui lungodegenti Sensi e Cuadrado
Fra gli infortunati ci sono ancora anche Stefano Sensi e Juan Cuadrado: i due giocatori dovrebbero rientrare in gruppo dopo la sosta per le Nazionali, col colombiano che sta accelerando il proprio percorso di recupero e che potrebbe rientrare qualche settimana prima rispetto al previsto, rimettendo piede in campo già prima della fine del mese di marzo.