Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / inter / Serie A
Inter, Inzaghi: "Lo ripeto, Sanchez e Arnautovic saranno fondamentali fino alla fine"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
martedì 5 marzo 2024, 09:00Serie A
di Simone Lorini

Inter, Inzaghi: "Lo ripeto, Sanchez e Arnautovic saranno fondamentali fino alla fine"

"Vogliamo continuare così, sappiamo che abbiamo anche contro gli avversari e oggi abbiamo avuto di fronte un buon Genoa". Questo il pensiero di Simone Inzaghi, tecnico dell'Inter, dopo il successo sul Grifone di Gilardino: "Abbiamo altre tre partite prima della sosta e vogliamo continuare a fare bene. In queste partite abbiamo cambiato tanti interpreti ma stanno continuando a fare tutti benissimo. Stasera hanno fatto tutti molto bene, è arrivata una vittoria importante e dobbiamo continuare così. Ogni partita nasconde delle insidie, le ultime le avevamo vinte largamente, stasera il Genoa è venuto a dare la sua partita e non è strato semplice portarla sul 2-0. Potevamo fare il 3-0 e a quel punto sarebbe stata chiusa, non è successo e abbiamo dovuto soffrire fino alla fine", ha detto al canele ufficiale del club.

Oggi hai festeggiato le 300 panchine in Serie A.
"Sono contento di quello che abbiamo fatto e prodotto, sono stato in due grandissime società come Lazio e Inter, ho fatto 400 presenze contando anche le coppe. Sono sempre stato supportato dalla società e sono molto contento".


Il rendimento di Sanchez e Arnautovic?
"Ho detto a più riprese che Sanchez e Arnautovic stavano facendo tantissimo per la squadra, sono contento perché i gol sono riconoscimenti personali, ma io dico da tempo che per noi sarebbero stati fondamentali e lo saranno fino alla fine".