Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / inter / A tu per tu
…con Giorgio BoatengTUTTO mercato WEB
giovedì 30 maggio 2024, 00:02A tu per tu
di Alessio Alaimo

…con Giorgio Boateng

Dici Cremonese-Venezia e pensi a Dennis Johnsen, che nello scorso mercato si è trasferito proprio dai lagunari alla squadra di Stroppa con non poche polemiche. Oggi Johnsen non sarà della partita di andata della finale playoff a causa di un problema muscolare. Ma scalda i motori in vista di domenica. “Colgo l’occasione per chiarire la faccenda. Dopo quello che è successo a gennaio non mi sono mai espresso”, dice in esclusiva a TuttoMercatoWeb.com l’agente Giorgio Boateng.

Come è andata?
“A Venezia ci siamo trovati molto bene. Poi ci sono state delle dinamiche che non ho capito neanche io. Ad un certo punto il ragazzo è andato alla Cremonese”.

Si può dire che è stato il Venezia a spingerlo a Cremona?
“Si. Da agente non avevo intenzione di muoverlo. Stavamo bene, eravamo ad un anno dalla scadenza. Perché avrei dovuto muoverlo?”

Quella di oggi sarebbe stata la sua partita…
“Una partita particolare. Il ragazzo non sarà della partita per un problema muscolare, peccato. Era una partita molto importante… Speriamo che riesca a recuperare per domenica”.


Immaginava una finale proprio tra Cremonese e Venezia?
“Ho sempre sperato di no. Con il Venezia e soprattutto con Alex Menta ho sempre avuto un ottimo rapporto. Ed è una partita che sento”.

Quale futuro per Chajia?
“È in una bellissima piazza come Como. Vedremo cosa accadrà e cosa deciderà la società. Fabregas lo stima molto, ha un anno di contratto. Le squadre interessate non mancano. Vedremo cosa deciderà il Como”.

Da Cruz?
“A Salò è stato un po’ sfortunato. In accordo con la società abbiamo deciso di tornare in Olanda e la prossima stagione sarà per lui molto importante”.

Rayan della Triestina?
“Da agente merita la B. Se non arriverà, farà un altro campionato da protagonista a Trieste con la Triestina”.