Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / inter / Rassegna stampa
Inter-Inzaghi, rinnovo in stand by: distanza sulla durata del contrattoTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
domenica 23 giugno 2024, 09:23Rassegna stampa
di Patrick Iannarelli

Inter-Inzaghi, rinnovo in stand by: distanza sulla durata del contratto

Una distanza da colmare il prima possibile, col rinnovo che al momento resta in stand by. L'edizione odierna del Corriere dello Sport dedica ampio spazio alla vicenda legata al futuro di Simone Inzaghi sulla panchina nerazzurra: "La distanza tra le parti c’è ancora, ma allo stesso tempo c’è anche la consapevolezza di poter trovare un accordo che soddisfi tutti. Tra l’Inter e Simone Inzaghi non c’è nessun ostacolo insormontabile a proposito del rinnovo del contratto, che attualmente scade nel 2025, e su cui l’idea è quella di chiudere l’intesa prima del ritiro estivo", si legge.



Al momento l'Inter vuole rinnovare per un ulteriore anno il contratto del tecnico piacentino (fino al 2026), Inzaghi spinge per arrivare al 2027: "L’ingaggio si aggirerebbe attorno ai 6,5 milioni a stagione, con la previsione di alcuni bonus concordati tra le parti e su cui però Inzaghi sarebbe più rigido in caso di un solo anno aggiuntivo rispetto alla deadline attuale". Ma la dirigenza dovrà affrontare anche la vicenda relativa ad Hakan Calhanoglu, corteggiato dal Bayern Monaco: nelle ultime ore i bavaresi hanno aumentato il forcing, il turco vuole ascoltare le offerte che arriveranno dalla Germania. L'Inter però non vuole svendere, serviranno almeno 60 milioni di euro per arrivare alla fumata bianca.