HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » inter » Serie A
Cerca
Sondaggio TMW
Politano verso il Napoli, è l'acquisto giusto?
  Sì, dà un'alternativa all'irriconoscibile Callejon dell'ultimo periodo
  No, al Napoli sarebbe servito un giocatore diverso
  No, il campionato azzurro è compromesso, a prescindere dagli arrivi

Inter-Barça è 1-1 al 45'. Lukaku riprende i blaugrana allo scadere

10.12.2019 21:49 di Simone Bernabei    articolo letto 2301 volte
Fonte: dall'inviato a San Siro
Inter-Barça è 1-1 al 45'. Lukaku riprende i blaugrana allo scadere
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Primo tempo bello e di grande intensità, quello andato in scena a San Siro fra Inter e Barcellona. Col risultato di 1-1 che lascia ancora tutto aperto in ottica qualificazione agli ottavi, per i nerazzurri.

Parte forte l’Inter, spinta da un San Siro formato Champions. E dopo 7’ di gioco i nerazzurri hanno già confezionato due ottime palle gol: prima con D’Ambrosio, la cui conclusione finisce alta. Poi con Lukaku che spedisce la sfera alle spalle di Neto, ma partendo da posizione di fuorigioco. E allora si fa vedere il Barça, col canterano Carles Perez che di mancino impensierisce Handanovic. L’Inter però è viva e pimpante e al 10’ è ancora Lukaku protagonista: Vecino recupera palla a centrocampo e allarga per il belga che si accentra e conclude da posizione ravvicinata trovando però l’opposizione miracolosa di Lenglet che devia in corner. Al 19’ altra occasionissima Inter con Biraghi su appoggio di Lukaku, ma Neto è bravo ancora una volta. Il gol è nell’aria, ma purtroppo è il Barça a segnarlo: Griezmann va profondo da Vidal, Godin anticipa e serve involontariamente Carles Perez che da due passi non sbaglia.
Il gol subito non demoralizza l’Inter che fra il 30’ ed il 40’ trova due splendide occasioni, ma Lautaro e D’Ambrosio non riescono a sfondare. Il Barça però non sta a guardare, con Lenglet e Rakitic che si mangiano il raddoppio per scarsa precisione. E allora il karma restituisce all’Inter quanto tolto in precedenza: minuto 44, Lautaro fa il solito grande lavoro di forza e protezione del pallone e appoggia al limite per Romelu Lukaku. Il belga calcia senza pensare e col mancino batte Neto, facendo letteralmente esplodere San Siro. E dopo 2 minut1 di recupero l’arbitro Kuipers manda le squadre negli spogliatoi sul risultato di 1-1.

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Inter

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale Inter
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510