Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCesenaFrosinoneLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / inter / Rassegna stampa
Sconcerti sul CorSera: "È il tempo dell’Inter, non è più la Juventus il suo avversario"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Marco Piccari
giovedì 13 gennaio 2022, 08:28Rassegna stampa
di Alessio Del Lungo

Sconcerti sul CorSera: "È il tempo dell’Inter, non è più la Juventus il suo avversario"

Il direttore Mario Sconcerti, all'interno del Corriere della Sera, ha, analizzato la finale di Supercoppa Italiana tra Inter e Juventus. Questi alcuni estratti di ciò che ha scritto: "L’Inter meritava di più, ha spinto per tutta la partita ma ha concluso poco. [...]. La Juve ha giocato una partita alla pari per quasi un’ora quando McKennie [...] ha tolto Barella dalla parte finale del campo, mentre Kulusevski teneva viva la sua fascia. Poi l’Inter quasi spontaneamente ma con forza ha preso campo lasciando la Juve alla sua vocazione a difendersi. Ne sono nate alcune suggestioni, una dimostrazione di forza abbastanza continua, ma risultati pochi. La Juve è rimasta sempre compatta attorno a Rugani e Chiellini [...]. Una Juve [...] molto onesta nell’ammettere la propria inferiorità. Non credo che Allegri avesse molte altre scelte [...]. Certo fa effetto vedere una Juve così fuori da una reale possibilità di vincere. Prima dei supplementari, ne è venuta fuori una partita a senso unico ma soffocata. La Juve è riuscita a non far sembrare bella l’Inter che è stata però massiccia [...]. Al di là del risultato è sembrata la gara in cui si è dimostrato lo scambio di posizione dominante tra le due squadre. Nel secondo tempo la Juve ha lasciato tutto il campo all’Inter. Non era volontà, era un bisogno. [...] È un finale severo per la Juventus, forse anche immeritato [...]. Ma la Coppa all’Inter fotografa una qualità generale, [...]. È il tempo dell’Inter, non è più la Juve il suo avversario. Forse è questa la morale della notte".
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2022 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000