Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / inter / Serie A
Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 16 settembreTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
sabato 17 settembre 2022, 01:00Serie A
di Alessio Del Lungo

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 16 settembre

Il punto su tutte le news di calciomercato della giornata appena andata agli archivi. Tra indiscrezioni, trattative e retroscena ecco le notizie più importanti.
JUVENTUS, I TIFOSI INVOCANO MONTERO, MA ALLEGRI NON RISCHIA. L'AGENTE DI MERTENS: "DRIES HA SEGUITO IL CUORE E HA DETTO DI NO AI BIANCONERI". MILAN, ZIYECH NON È TRAMONTATO. NAPOLI, KEPA AMMETTE: "POTEVO LASCIARE IL CHELSEA IN ESTATE". MONZA, PRIMA DI SCEGLIERE PALLADINO C'È STATA UNA TELEFONATA A RANIERI

JUVENTUS

Il Giornale torna a parlare della situazione della Juventus, ipotizzando la possibilità che Paolo Montero possa subentrare al posto di Massimiliano Allegri. Il quotidiano sottolinea come siano stati i tifosi bianconeri nelle ultime 48 ore ad invocarlo.

Stijn Francis, agente di Dries Mertens, ha parlato nel podcast Mid mid del trasferimento in Turchia del suo assistito dopo che la Juventus lo aveva cercato in estate: "Il trasferimento al Galatasaray è stato un processo lungo. È uno dei club più belli in cui andare se non arriva un altro top club del livello della Juventus. Ci siamo accorti troppo tardi che la storia del Napoli stava finendo. C'era una ingenua convinzione di poter restare, anche perché non abbiamo fatto mai pressione in senso contrario. A maggio-giugno era tutto da decidere, ma il rinnovo non si è concretizzato. Non chiedevamo molto. Se si confronta con l'offerta della Juventus (circa 5 milioni a stagione, ndr), quello che abbiamo chiesto al Napoli è pochissimo. Non c'è stata negoziazione, si trattava di un prendere o lasciare. Con la Juve c'è stato un colloquio concreto e interessante, per noi e per Dries. Ma il cuore gli ha suggerito che non poteva farlo".

Dopo il ko contro il Benfica in Champions League nella giornata di ieri è andato in scena un confronto tra Massimiliano Allegri e la dirigenza: secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport nessun vertice convocato d'urgenza, ma solo un normale colloquio come sempre accade dopo una sconfitta, anche se con più preoccupazione del solito. Dai vertici del club ribadiscono che la posizione di Massimiliano Allegri non è tema di discussione in queste ore. Anche per questioni economiche, visto che il suo contratto è di 7 milioni netti all'anno più bonus fino al 2025.

MILAN

La pista che porta ad Hakim Ziyech non è tramontata in casa Milan. Dopo i contatti fitti della finestra estiva del mercato, il talento marocchino resta infatti nel mirino dei rossoneri per gennaio. Sull'esterno offensivo del Chelsea è ancora vigile pure l'Ajax, che negli ultimi giorni di trattative - sottolinea Football London - è stato molto vicino a riportarlo alla base, senza però riuscire a trovare un accordo coi Blues.

NAPOLI

Il portiere spagnolo del Chelsea Kepa ha rilasciato una intervista ai microfoni di 'El Larguero' e ha confermato che, in estate, il Napoli ha provato ad acquistarlo dal Chelsea: "Ho avuto l'opportunità di lasciare il Chelsea quest'estate, c'erano delle cose ma il club mi ha sempre dato la sua fiducia, ha sempre voluto che facessi parte della squadra. Abbiamo analizzato insieme la situazione e sono felice di essere rimasto in questo fantastico club".

ROMA

Il nuovo centrocampista della Roma, Mady Camara, ha parlato in conferenza stampa della sua scelta giallorossa. "Diversi club si erano interessati, avevo esitato ma nel momento in cui si è fatta viva la Roma non ho avuto dubbi. Il mister mi ha spiegato il progetto, ho subito deciso che volevo venire qui e come mia abitudine voglio dare tutto per la squadra. Ho parlato con Kostas, in particolare dopo l'accordo con la Roma. Mi ha spiegato quanto grande sia questo club e del calore che si respira".

MONZA

Prima dell'ingaggio di Raffaele Palladino come nuovo mister del Monza, c'è stata una telefonata a Claudio Ranieri, ex allenatore di Sampdoria e Leicester, a cui è stata offerta la possibilità di subentrare a Giovanni Stroppa. Dopo il diniego del tecnico romano, riportano i colleghi di Monza-news, la virata sull'ex Primavera.

IL LIVERPOOL È IN POLE PER BELLINGHAM E SEGUE MATHEUS NUNES. DE ZERBI SFIDA KNUTSEN: PROSEGUE LA TRATTATIVA TRA L'EX SASSUOLO E IL BRIGHTON. MANCHESTER UNITED, ALMENO 80 MILIONI DI EURO A GENNAIO PER IL MERCATO. IN PREMIER SI MUOVONO IN TRE PER MUDRYK DELLO SHAKHTAR. C'È LA FILA PER BRERETON

Il Liverpool è in pole position per Jude Bellingham, valutato 80 milioni di euro. A riportarlo è The Telegraph, secondo il quale i Reds avrebbero al momento staccato le concorrenti Real Madrid e Manchester United per aggiudicarsi il giovane e talentoso centrocampista inglese durante la prossima estate.

Continuano ad arrivare novità per quanto riguarda il futuro di Roberto De Zerbi. Secondo quanto raccolto da TMW, prosegue la trattativa tra il tecnico ex Sassuolo e il Brighton. Sotto traccia le parti stanno procedendo per quello che è il nome che con Kjetil Knutsen, tecnico del Bodo/Glimt, si sta sfidando per il dopo Potter, approdato al Chelsea per sostituire Tuchel.

Altri fondi per continuare a rivoluzionare la rosa del Manchester United. È questa, a detta di The Sun, la promessa della proprietà dei Red Devils a mister Erik ten Hag in vista del mercato di gennaio. Il tecnico ex Ajax - si legge - avrà a disposizione ben 80 milioni di euro per acquistare nuovi giocatori, cifra che potrebbe aumentare ulteriormente in caso di partenza dell'attaccante Cristiano Ronaldo.

Come riporta UOL, il Liverpool (e tante altre big europee) seguono infatti con grande attenzione il portoghese Matheus Nunes, talento del Wolverhampton. L'ex Sporting CP, sbarcato in Premier League solamente lo scorso agosto, viene valutato oltre 45 milioni di euro.

La grande fucina dello Shakhtar sta plasmando un nuovo talento: Mykhaylo Mudryk. Sulle tracce dell'esterno offensivo ucraino, come riporta oggi il portale Football Insider, si muovono Newcastle, Arsenal e Brentford. Ci aveva provato pure l'Everton, vedendosi però rifiutare un'offerta da ben 30 milioni di euro.

C'è la fila per Ben Brereton Diaz. Come riporta Football Insider, l'attaccante in scadenza di contratto a giugno col Blackburn Rovers è già stato contattato da Valencia, Villarreal, Celta Vigo e Real Sociedad, oltre al datato interesse di Everton e Leeds in Premier League, per un possibile accordo a parametro zero in vista del 2023-2024.

Jordi Cruyff è il nuovo direttore sportivo del Barcellona. Il club blaugrana ha annunciato ufficialmente la "promozione" del figlio di Johan, già responsabile dell'area internazionale del club e con un ruolo primario anche negli scorsi mercati. L'ex giocatore del Barcellona è pronto a prendere in mano l'area sportiva del club e agire in prima linea a partire dal prossimo mercato di gennaio.

Ibrahima Mbaye è un nuovo calciatore del CFR Cluj. L'ex laterale del Bologna ha firmato per una stagione. Lo conferma ufficialmente lo stesso club rumeno sul suo sito ufficiale.

Cedric Bakambu lascia la Francia e il Marsiglia a mercato ormai concluso e si trasferisce in Grecia, all'Olympiacos. Bakambu, tornato in Europa a Marsiglia dopo l'avventura in Cina, lascia la Francia dopo due anni e si unisce al club di Atene.