Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / juventus / Primo piano
E se fosse la permanenza di De Ligt il vero colpo di mercato?TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Image Sport
martedì 21 giugno 2022, 11:55Primo piano
di Quintiliano Giampietro
per Bianconeranews.it

E se fosse la permanenza di De Ligt il vero colpo di mercato?

Pogba sarà annunciato a luglio, Di Maria deve dare una risposta entro la fine di questa settimana. Poi ci sono Kostic, Koulibaly e altri giocatori come obiettivi più o meno dichiarati. Nel frattempo la partita più importante in chiave mercato la Juve la sta giocando in casa. Si chiama De Ligt. Da un po' di giorni è in corso una trattativa per il possibile rinnovo del contratto. Tutto ruota attorno alla clausola rescissoria: l'agente del difensore ne chiede l'abbassamento da 125 a 80 milioni. Una differenza enorme in questi tempi certamente non rosei sotto il profilo economico. In sintesi significherebbe poterlo vendere più facilmente già dalla prossima stagione. La maggior parte dei tifosi spera nella permanenza. L'ex Ajax può diventare uno dei centrali più forti al mondo e sicuramente tra i leader della Juve. Qualcuno lo vede anche capitano dopo Bonucci.

Il ventitreenne olandese e la sua fidanzata si trovano bene a Torino. Lui non ha mai chiesto di essere ceduto, anche se con le ultime dichiarazioni qualche allarme lo ha lanciato: “Sono in corso le trattative, quando sarà il momento deciderò in base a ciò che sarà meglio per me rispetto al progetto sportivo. Due quarti posti consecutivi non bastano”. Messaggio dal sapore di addio o stimolo alla società? Difficile dare una risposta. Comunque sia, le vie del mercato sono infinite e spesso tortuose. Non è un mistero che De Ligt sia nel mirino delle big d'Europa. Chelsea, Liverpool e non solo. Spetta alla Juve riflettere. Se arrivasse un'offerta vicina ai 125 milioni sarebbe impossibile dire di no. I soldi incassati permetterebbero di fare un mercato sontuoso. Un po' come avvenne nel 2001 quando fu venduto Zidane. Sotto il profilo tecnico, però, il centrale olandese rappresenta una parte della spina dorsale bianconera. La sua permanenza sarebbe il vero colpo estivo.