Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / juventus / Altre notizie
Sissoko è ottimista: "Inter più forte ma io ci credo ancora allo scudetto"TUTTO mercato WEB
© foto di Carmelo Imbesi/Image Sport
giovedì 22 febbraio 2024, 21:18Altre notizie
di Daniele Petroselli
per Bianconeranews.it

Sissoko è ottimista: "Inter più forte ma io ci credo ancora allo scudetto"

Mohamed Sissoko, ex centrocampista bianconero, ha parlato a TuttoJuve della situazione della squadra di Allegri: "E' un momento difficile che nel calcio può capitare, forse la sconfitta contro l'Inter è il vero inizio di tutto. Contro il Frosinone sarà un'occasione importante per ripartire, per ora la squadra dovrà difendere il secondo posto dall'assalto del Milan. Sarebbe molto importante tornare in Champions League, i giocatori faranno di tutto per centrare questo obiettivo".

E ha aggiunto: "Bisogna guardare in faccia la realtà: l'Inter è una squadra forte e sta meritando la prima posizione. Poi non è mai finita, finché la matematica non ti condannerà alla sconfitta. Io credo ancora nello scudetto, anche se siamo ad un po' di punti dall'Inter. Vediamo quel che succederà".

Sul possibile cambio modulo, Sissoko è chiaro: "Secondo me deve sentir lui se è il momento o meno per cambiare, l'importante è che proverà a far elevare al massimo tutte le qualità a sua disposizione. Per me sarà importante il ruolo di Adrien, nelle ultime settimane non è riuscito a rendere al massimo e le prestazioni della squadra non sono state le stesse. C'è una Juventus con Rabiot e una senza".