Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / juventus / Altre notizie
Per Fabio Pecchia la Juve è: "Un grande rimpianto, ma volevo giocare di più"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
giovedì 30 maggio 2024, 12:45Altre notizie
di Giulia Borletto
per Bianconeranews.it

Per Fabio Pecchia la Juve è: "Un grande rimpianto, ma volevo giocare di più"

Per molti ex giocatori aver lasciato la Juventus troppo presto è un continuo rimpianto. Uno di questi è Fabio Pecchia, fresco di promozione in Serie A col Parma, si è raccontato in un'intervista rilasciata sul Canale YouTube della Panini. "La Juve è un rimpianto: semplicemente volevo giocare di più, con maggiore pazienza avrei potuto ritagliarmi il mio spazio. Nel primo anno ero stato dentro in tanto situazioni. Quando si fanno delle scelte bisogna mettere in conto tutto, può andare bene o male. L'importante poi è di continuare sulla tua strada, ho girato l'Italia, ho fatto un percorso diverso e mi ha dato altro, ho conosciuto tanti allenatori, tanti compagni, tante metodologie di lavoro e tante piazze.

La Juve gioca per vincere, era tutto diverso, con una risonanza diversa, soprattutto nei risultati, ogni partita andava vinta. Anche la concorrenza era diversa: mi trovavo di fronte i vari Zidane, Conte, Deschamps, arrivò anche Davids, il livello era davvero alto. Avendo però più competizione c'era l'opportunità di trovare spazio e mettersi in mostra. E' stato bello giocare per un grande club ed è stato un errore andarmene via troppo presto".