Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / juventus / Altre notizie
Bremer: 'Non tutti i club vincono in fase di ricostruzione. Su addio Allegri dico...'TUTTO mercato WEB
Gleison Bremer
© foto di www.imagephotoagency.it
giovedì 6 giugno 2024, 13:47Altre notizie
di Luca Cimini
per Bianconeranews.it
fonte juventusnews24.com

Bremer: 'Non tutti i club vincono in fase di ricostruzione. Su addio Allegri dico...'

In una recente intervista a Marca il centrale difensivo brasiliano della Juventus ha parlato anche dell'esonero dell'ex tecnico bianconero

In una recente intervista a Marca il brasiliano della Juventus Gleison Bremer ha parlato della stagione appena finita, soffermandosi anche sull'esonero di Massimiliano Allegri.

Le dichiarazioni di Gleison Bremer sulla stagione della Juventus

"Quando sono arrivato mi hanno detto che il club era in “ricostruzione”… ma non sono molti i club che sono in quel processo che riescono a vincere un titolo". Queste le dichiarazioni di Gleison Bremer in una recente intervista a Marca. Proseguendo il centrale difensivo brasiliano ha aggiunto: "Abbiamo vinto un titolo e penso siamo sulla strada giusta. 

L'esonero di Massimiliano Allegri

Il centrale difensivo della Juventus Gleison Bremer ha parlato anche dell'esonero del tecnico Massimiliano Allegri arrivato dopo la finale di Coppa Italia vinta dalla Juventus contro l'Atalanta. Ha dichiarato: "Nessuno poteva aspettarsi, nemmeno lui, che andasse via così. Forse potevo sentire che sarebbe stato fuori, ma non così. E’ una cosa che non sta a noi giocatori giudicare. Siamo lavoratori, dobbiamo rispettarlo e guardare avanti". Infine ha aggiunto: "Ho solo parole di gratitudine per lui perché ha chiesto il mio acquisto e mi ha aiutato molto a crescere e a fare una stagione molto buona".

Il giocatore è stato uno dei migliori giocatori della Serie A attirando l'interesse di diverse società, fra queste il Manchester United.