Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / juventus / Primo piano
Orlando: "Con Luiz e Koop la Juve si avvicina all'Inter. Rabiot? Se il Real chiama..."TUTTO mercato WEB
© foto di Federico De Luca
venerdì 21 giugno 2024, 18:42Primo piano
di Alessio Tufano
per Bianconeranews.it

Orlando: "Con Luiz e Koop la Juve si avvicina all'Inter. Rabiot? Se il Real chiama..."

L'ex calciatore ha parlato a TMW Radio: "Se Giuntoli chiude entrambi i colpi a centrocampo il grosso del mercato dei bianconeri è fatto"

Ospite di "Maracanà" su TMW Radio, Massimo Orlando ha parlato del colpo Douglas Luiz ormai in dirittura d'arrivo per la Juventus, ma anche della prova dell'Italia contro la Spagna e dell'autorete di Calafiori, altro giocatore che piace tanto alla Vecchia Signora: "Non inizierei i processi su di lui, ha fatto un campionato strepitoso e anche dopo l'autorete ha reagito, dimostrando la propria personalità. Ieri tutta l'Italia è stata disastrosa tranne Donnarumma, che ci ha tenuto in partita fino alla fine". Parlando quindi di Juventus e delle grandi manovre a centrocampo: "Con Douglas Luiz ed eventualmente Koopmeiners la Juve cambierebbe totalmente volto, avvicinandosi in maniera sensibile all'Inter.

Solo con l'acquisto di giocatori di questo livello si può provare a colmare il gap evidenziato nella stagione appena conclusa e se entrambi i colpi andassero in porto direi che gran parte del lavoro di Giuntoli è fatta". Il sacrificato nel reparto a questo punto sembra essere Rabiot: "Ci sono voci su di un interessamento del Real Madrid e in questo caso c'è poco da fare, quando il Real chiama è dura dire di no".