Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / juventus / Altre notizie
Calamai nutre speranze in Chiesa: "Da lui messaggi promettenti"TUTTO mercato WEB
© foto di Federico De Luca
domenica 16 giugno 2024, 09:30Altre notizie
di Matteo Barile
per Bianconeranews.it

Calamai nutre speranze in Chiesa: "Da lui messaggi promettenti"

Luca Calamai evidenzia la buona prestazione di Federico Chiesa nel corso di Italia-Albania, da cui sono arrivati segnali incoraggianti

Il primo editoriale degli Europei azzurri di TUTTOmercatoWEB è stato redatto da Luca Calamai. Il giornalista ha parlato della prestazione che la Nazionale ha sfoderato contro l'Albania. In una prestazione convincente a metà l'unico Federico Chiesa ha avuto modo di poter incidere nella gara. Il numero 7 della Juventus ha regalato dei segnali interessanti, che promettono bene per il futuro. Ecco le considerazioni del collega.

"Bella Italia nel primo tempo contro l’Albania. Italia più grigia nella ripresa. Ci può stare. Contava vincere e la Nazionale di Spalletti ha vinto. La storia insegna che gli azzurri spesso hanno faticato a entrare con il piede giusto nei grandi torni. La squadra azzurra ha avuto solo due sbandamenti. Il bicchiere è comunque mezzo pieno. Il gruppo c’é. L’idea tattica c’é. Abbiamo fatto possesso palla contro un’avversaria che ha scelto di lasciare agli avversari l’iniziativa. Siamo stati bravi a pressare alto, concetto caro al tecnico di Certaldo. Non siamo i favoriti ma non siamo neppure comparse in questo Europeo che ì partito con un inno al gol e alla qualità. Barella ha già dato un segnale importante. E non è l’unico a farci sorridere. Messaggi promettenti sono arrivati anche da Pellegrini e Chiesa".