Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / juventus / Primo piano
LA JUVE CHIEDE UNO SFORZO A TUTTITUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
sabato 1 ottobre 2022, 09:30Primo piano
di Massimo Pavan
per Tuttojuve.com

LA JUVE CHIEDE UNO SFORZO A TUTTI

La Juventus chiede uno sforzo a tutti i suoi giocatori. La serie di prestazioni non eccellenti della squadra, in cui nessuno, o quasi, si è salvato, richiede in assoluto una svolta a livello di uomini in cui tutti sono in discussione.

Le prestazioni viste in Nazionale di alcuni giocatori, da Leonardo Bonucci a Dusan Vlahovic, passando per Filip Kostic, lasciano sicuramente ben sperare ed aprono alla riflessione che tutti debbono assolutamente fare di più ed adattarsi maggiormente a quella che è oggi la realtà bianconera, che obbligatoriamente richiede un passo avanti da parte di tutti i calciatori utilizzati.

Leonardo Bonucci deve tornare ad essere leader e farlo in campo, oltre che fuori, evitando magari scene sotto la curva che forse non aiutano chi è già in difficoltà, ma questo non lo giudichiamo. La Juventus ha bisogno di chi scenda in campo per la maglia e dia tutto, proprio come ha fatto Bonucci in Nazionale dove non si è risparmiato ed ha dato un contributo sicuramente notevole.

Allo stesso modo ci si aspetta una crescita per Dusan Vlahocic, l'attaccante serbo deve riprendere il feeling con il gol su azione, cosa che manca da parecchio tempo, visto che il calciatore ha segnato su azione solo alla prima giornata, andando poi incontro ad una serie di reti su palla inattiva.

Come lui sono altri i compagni che devono fare uno sforzo, da chi rientra da un infortunio, a chi fino ad ora ha deluso.

La Juventus deve muoversi come un gruppo unito, solo così potrà rialzarsi , anche in tempi rapidi.