Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / juventus / Rassegna stampa
Torino, corsa contro il tempo per Mandragora. Tuttosport: "Serve uno sconto della Juve"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
mercoledì 25 maggio 2022, 08:43Rassegna stampa
di Micol Malaguti

Torino, corsa contro il tempo per Mandragora. Tuttosport: "Serve uno sconto della Juve"

Juventus e Torino si incontreranno tra oggi e domani per parlare del futuro di Mandragora e, contestualmente, di quello di Pjaca. Entrambi i giocatori sono, infatti di proprietà Juventus e al Torino quest'anno hanno giocato in prestito. Se su Pjaca il Torino non ha fretta e nemmeno intenzione di trattenerlo, su Mandragora Juric e co. vogliono chiudere presto la questione. Il giocatore è infatti fondamentale per il gioco di Juric che lui stesso conosce a menadito e con il quale si è trovato bene, tanto da aver espresso il desiderio di restare in granata. Nell'accordo con la Juventus, però, si parlava di obbligo di riscatto che però non si è concretizzato: servivano 20 presenze in campionato e la salvezza del Torino. Mandragora, però, ne ha totalizzate 16, quindi ad oggi l'opzione perseguibile è quella del diritto di riscatto, fissato in sede di accordo a 14 milioni. Il Torino cercherà di convincere Cherubini a scontare una parte della cifra e, dal canto suo, la Juventus proverà a piazzare Pjaca magari con un due per uno: paghi il cartellino di Mandragora e ottieni due giocatori, più l'ingaggio di Pjaca ovviamente. L'ipotesi non è da escludere, ma quel che è certo è che il Toro non ha tempo da perdere con Mandragora.