Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / juventus / Serie A
La telenovela Di Maria ha il suo finale: il Fideo ha accettato la corte bianconeraTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Insidefoto/Image Sport
martedì 28 giugno 2022, 06:45Serie A
di Simone Dinoi

La telenovela Di Maria ha il suo finale: il Fideo ha accettato la corte bianconera

Il primo rinforzo per la stagione pronta a partire la prossima settimana la Juventus lo ha già messo a segno riportando a casa Paul Pogba dopo i sei anni al Manchester United. E ora Massimiliano Allegri può fregarsi le mani perché dopo una lunghissima trattativa l’esterno d’attacco tanto atteso che corrisponde al nome di Angel Di Maria si avvicina a grandissimi passi alla maglia bianconera.

La telenovela si sblocca: Di Maria ha sciolto le riserve.
Quasi come una vera e propria telenovela. Le discussioni fra Angel Di Maria e la Juventus vanno avanti da un paio di mesi: diverse offerte su piatto, trattative sula lunghezza del contratto, passi avanti, passi indietro e sensazioni che si alternavano costantemente fra l’ottimismo e il pessimismo. Adesso però, a pochi giorni dalla partenza della preparazione per la nuova stagione, il Fideo ha sciolto le riserve: dopo sette anni al Paris Saint-Germain, l’argentino si sposterà in quel di Torino per, salvo cambiamenti nel corso della stagione, chiudere la sua carriera europea a Torino.

Ora il countdown per l’arrivo a Torino. Poi via al suo anno in bianconero.
Può cominciare così il conto alla rovescia per lo sbarco nel capoluogo piemontese e mettersi così a disposizione di Massimiliano Allegri che, dopo quale remora iniziale, ha messo Di Maria in cima alla lista dei desideri per il reparto offensivo. La Juventus è andata così in contro a tutte le richieste del classe 1988: un solo anno di contratto per una cifra attorno ai sette milioni di euro. Niente biennale, niente Decreto Crescita. Sulla durata del rapporto il Fideo è stato chiaro sin da subito: un ultimo anno in Europa per preparare al meglio l’ultimo Mondiale con l’’Argentina e pi il ritorno in partita dove lo aspetta il suo club del cuore, quel Rosario Central allenato da Carlos Tevez. Ma quel che più conta è oggi e oggi Di Maria ha scelto la Juventus.