Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / juventus / Serie A
TMW RADIO - Sconcerti: "Non mi aspettavo dalla Juventus un contratto di un anno per Di Maria"TUTTOmercatoWEB.com
martedì 16 agosto 2022, 21:30Serie A
di Tommaso Bonan
tmwradio

Sconcerti: "Non mi aspettavo dalla Juventus un contratto di un anno per Di Maria"


Durante l’appuntamento con la trasmissione "A Tutto Mercato", su TMW Radio, è intervenuto il Direttore Mario Sconcerti. Queste le sue parole:

Come vede Zielinski? "Zielinski è un giocatore che fa due mezzi campionati, se il Napoli lo volesse vendere, farebbe bei soldi. Credo che nel gioco del Napoli sia più importante Lobotka".

Il Napoli ha diverse alternative: secondo lei ha colmato la distanza con le altre squadre? "Che il Napoli sia una buona squadra non c'è dubbio, che abbia colmato il gap con le altre squadre non ne sono sicuro".

Ha vinto bene anche la Juventus, un successo che lascia ben sperare? "Se va bene Vlahovic, va bene la Juventus, altrimenti no. Vlahovic è quello che è Immobile per la Lazio. Credo che la Juventus si sia concentrata su cose meno importanti e abbia sottovalutato la gestione dell'attaccante dentro la partita. Ieri la Juventus ha avuto l'avversario ideale per vincere la partita, credo che per dare un giudizio bisognerà aspettare di vedere partite contro avversari che abbiano un gioco".

Quanto è importante Di Maria per la Juventus? "Io non trovo serio il contratto fatto a Di Maria per un anno, e non me lo sarei aspettato dalla Juventus. È un giocatore fondamentale".

Pogba infortunato è un danno per la Juventus? "Se prendi Pogba, metti in conto anche gli infortuni, non so se bisogna più preoccuparsi quando gioca o quando si infortuna. Certamente la Juventus è stata sfortunata".

Come giudica questo mercato? "Io non credo che sia stato un mercato di grande rafforzamento. I giocatori nuovi sono una quarantina, il mercato è stato povero ma è lo specchio del nostro calcio. I giovani debuttanti sono andati nelle squadre medio basse, gli esperti nelle squadre più importanti e questo ha aumentato la forbice".

Chi sarà l'attaccante più importante in questo campionato? "Scelgo sempre Immobile, la facilità con cui segna è impressionante. È un giocatore epico senza avere il seguito epico che merita. Mi sembra che sia sempre un sopportato mentre è un giocatore che cambierebbe la stagione a qualsiasi squadra".