Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / juventus / Serie A
Ancora lui: Mateo Retegui. Poi un gol storico di Pessina: Malta-Italia 0-2 al 45esimoTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
domenica 26 marzo 2023, 21:33Serie A
di Raimondo De Magistris
fonte Dal nostro inviato al National Stadium Ta' Qali, Malta

Ancora lui: Mateo Retegui. Poi un gol storico di Pessina: Malta-Italia 0-2 al 45esimo

Seconda partita con l'Italia, secondo gol. Al quarto pallone toccato, alla prima occasione a disposizione: Mateo Retegui con un colpo di testa ha sbloccato e indirizzato Malta-Italia, seconda gara di qualificazione a Euro 2024. Non una inizio semplice perché Donnarumma nei primi minuti del match s'è anche dovuto superare con un super intervento. Poi però l'Italia è venuta fuori e dal 16esimo, dopo il gol di Retegui, gli azzurri hanno preso il controllo della partita.

Pronti via e Satariano davanti a Donnarumma ha chiamato il portiere al grande intervento Poi, sul successivo corner, è stato Yankam a colpire di testa senza però riuscire a creare un vero pericolo. L'inizio di gara ha messo apprensione, ma poi Mateo Retegui - dopo un tiro dalla distanza di Romagnoli deviato sopra la traversa - ha dato tutt'altro sapore al match: al 16esimo, su un corner calciato da Tonali, l'attaccante del Tigre è stato bravo a eludere la marcatura di Borg e a sbloccare la partita.


Da quel momento in poi tutto è diventato più facile. E anche se gli azzurri si sono ritrovati presto senza Gnonto per infortunio, col passare dei minuti hanno preso sempre più il controllo della partita trovando prima della mezz'ora anche il raddoppio: la spizzata di Pessina è il primo storico gol di un calciatore con la maglia del Monza in Nazionale. Un gol arrivato dopo un cross di Emerson Palmieri e una prima deviazione di Tonali.
Al 45esimo l'Italia è avanti 2-0, con Grifo avrebbe potuto realizzare anche il terzo gol, ma il doppio vantaggio sembra già margine rassicurante se si pensa che gli azzurri, dopo l'iniziale spavento, hanno sempre controllato la partita.