Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / juventus / Serie A
Juventus, il gioiello Soulé fa l'esame ad Allegri. E il futuro dell'argentino è tutto da scrivereTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
domenica 25 febbraio 2024, 09:48Serie A
di Daniel Uccellieri

Juventus, il gioiello Soulé fa l'esame ad Allegri. E il futuro dell'argentino è tutto da scrivere

In estate Allegri avrebbe voluto trattenerlo a Torino, ma di fronte al rischio di vederlo appassire in panchina la prospettiva al Frosinone da titolare è diventata un’occasione quasi irrinunciabile per Matias Soulé. Ci ha provato anche l’Al-Ittihad a gennaio, mettendo sul tavolo un’offerta da 30milioni, incassando un secco "No grazie" dell’argentino, deciso a chiudere la stagione con Di Francesco, e pronto all’esame Juve, da avversario. Ora Matias Soulé probabilmente vale già 35 milioni, e forse più, è il quarto bomber in classifica capocannonieri della Serie A con 10 reti e due assist, miglior giocatore per dribbling completati davanti a Kvara e Leao, e al secondo posto dietro a Gudmundsson nella classifica dei passaggi chiave, scrive Il Messaggero in edicola questa mattina

La sfida alla Juve
All'ora i pranzo l'argentino torna a Torino con il suo Frosinone, pronto a spaventare una Juventus reduce da 4 partite senza vittorie e alla ricerca di un successo per ripartire e per tenere a freno il Milan per il secondo posto.


Il futuro è tutto da scrivere
Soulé è pronto a tornare alla base in estate, ma le grandi prestazioni con la maglia del Frosinone non sono passate inosservate, con il ragazzo che sta attirando le attenzione dei grandi club esteri, con Manna e Giuntoli potrebbero sacrificarlo a malincuore di fronte a offerte da oltre 40 milioni. Da reinvestire per un centrocampista titolare, Koopmeiners o Samardzic, soprattutto nel caso di un mancato rinnovo di Rabiot a giugno. Molto dipenderà anche dai piani di Chiesa; in caso di addio a fine stagione Soulé potrebbe diventare il suo sostituto perfetto, a costo zero.