Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / juventus / Serie A
Ag.Rugani: "Totale apertura al rinnovo con la Juve. La domanda è: ci chiameranno?"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
lunedì 26 febbraio 2024, 16:00Serie A
di Raimondo De Magistris

Ag.Rugani: "Totale apertura al rinnovo con la Juve. La domanda è: ci chiameranno?"

"Il rinnovo di Rugani? La Juve ha sempre dato grande positività nei suoi confronti. Da parte nostra c’è totale apertura per il rinnovo e un accordo si può trovare. La domanda da fare adesso è: ci chiameranno?" Parole e pensieri di Davide Torchia, procuratore di Daniele Rugani che ha rilasciato una intervista ai microfoni di 'TV Play' che ha rilasciato una intervista all'indomani di Juventus-Frosinone 3-2, gara decisa da un gol al fotofinish del suo assistito.
Poi in un altro passaggio ha aggiunto: "Non voglio fare il difensore di Allegri, non ne ha bisogno, ma non è facile tenere così ben saldo il gruppo. La Juve gioca molto sui nervi, i difensori hanno segnato molto.

Rugani, Bremer, Gatti, Danilo hanno più di un gol a testa. Io penso che la Juve non sia così tanto superiore al Milan, al Napoli per esempio. Quindi che sia ancora al secondo posto non è così scontato".

Infine, un passaggio sul momento della Juventus: "Mi auspico che questa vittoria possa essere uno snodo importante per la Juve, alla fine le stagioni ruotano sempre attorno ai dettagli. Per esempio l’Inter, seppur stia dominando il campionato, prima di incontrare la Juve nello scontro diretto ha giocato contro Verona e Fiorentina, entrambe hanno sbagliato un rigore decisivo nei minuti finali contro i nerazzurri".