Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / juventus / Serie A
Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 19 maggioTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
lunedì 20 maggio 2024, 01:00Serie A
di Alessio Alaimo

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 19 maggio

GENOA, GILARDINO ANNUNCIA IL RINNOVO. ROMA, DE ROSSI FA IL PUNTO SUL MERCATO -

Alberto Gilardino, tecnico del Genoa, è intervenuto ai microfoni di Dazn per commentare il rinnovo firmato ieri mattina: "Il contratto l'ho firmato, come concordato. Sono felice, come lo è la società, diamo continuità al lavoro che dura da un anno e mezzo. Ci sono basi importanti, dobbiamo arricchirci di giocatori affamati", ha raccontato dopo la sconfitta contro la Roma (1-0 il risultato finale). “La mia volontà - ha spiegato Gila - l'avevo espressa un po' di tempo fa alla società, era quella di dare continuità al progetto. Qua mi trovo molto bene, si è creato qualcosa di importante è per un allenatore è fondamentale".
Daniele De Rossi, tecnico della Roma, è intervenuto ai microfoni di Dazn per analizzare la vittoria contro il Genoa: "Non abbiamo trovato l'ampiezza perché abbiamo giocato più stretti, nelle ultime partite abbiamo subito troppe ripartenze, per quello abbiamo giocato così. Il Genoa è una squadra difficile da affrontare, abbiamo tirato cento volte dal limite dell'area senza trovare la porta, loro hanno giocato la partita della vita, mi piace davvero tanto questa cosa. Non è stato un grande primo tempo, ma abbiamo avuto le nostre occasioni, ma siamo stati poco qualitativi nella conclusione. Il Genoa è una squadra forte, dà fastidio a tutti, non ultimi noi. Mercato? In testa ne ho mille di nomi, questo lavoro è tremendo perché mi chiamano duemila procuratori al giorno, mi chiamano i giornalisti per dire "avete preso questo o quello". Un po' di sano scouting da dilettante l'ho fatto, ma arriverà un direttore sportivo, di sicuro avrò ben chiare le caratteristiche che questa rosa dovrà mettere dentro. Non basta fare la lista di dieci nomi, bisogna capire come incastrarli nella rosa. L'ho detto dal primo giorno, è una rosa che ha pochi giocatori che dribblano, pochi giocatori di gamba. Va aggiunta una caratteristica che a questa squadra manca, poi capiremo anche a chi vuole rimanere o meno. Non sto facendo il misterioso, ancora non ho parlato di nomi

L'attaccante dell’Inter Lautaro Martinez ha parlato ai microfoni di DAZN dopo il match casalingo contro la Lazio pareggiato per 1-1 sul rinnovo: "Non so cosa succederà, ma questa settimana dobbiamo trovare un accordo".
PAPASTATHOPOULOS SI RITIRA. DIMISSIONI PER TEVEZ -

Il grave infortunio subito da Marc Bartra aveva costretto il Betis Siviglia a rivolgersi agli svincolati a fine ottobre per rinforzare la difesa. Sokratis Papastathopoulos, 35enne centrale greco che non aveva rinnovato la scorsa estate il suo contratto con l'Olympiacos, era arrivato in Andalusia per portare esperienza.
L'ex giocatore di Genoa, Milan, Werder Brema, Borussia Dortmund e Arsenal, dopo una stagione in cui ha disputato 14 partite, ha deciso di non proseguire la sua avventura in Spagna e di ritirarsi al termine della stagione.

Carlos Tevez non sarà più l'allenatore dell'Independiente. L'attaccante ex Juventus ha comunicato al presidente del club che lascerà la squadra dopo la prossima partita. Tevez che nello scorso mese era stato ricoverato per un malore- era arrivato all'Independiente nell'agosto del 2023 salvando il club che era a un passo dalla retrocessione.


Questo il comunicato ufficiale del club: "Carlos Tévez ha informato il presidente del Club, Néstor Grinderti, in rappresentanza del Consiglio Direttivo, di aver preso la decisione di non continuare ad allenare la squadra dopo la partita che giocheremo domani contro il Platense. Da parte dell'Istituzione, vogliamo sottolineare l'impegno e la professionalità dello staff tecnico uscente, che con coraggio si è fatto carico di un momento sportivo complesso e ci ha condotto verso un percorso di nuovi obiettivi che cercheremo di raggiungere nel breve periodo. Allo stesso tempo, vogliamo sottolineare la generosità del nostro coordinatore giovanile, Hugo Tocalli, che sarà alla guida della prima squadra fino alla nomina del nuovo staff tecnico".

Presto al Real Madrid serviranno rinforzi a centrocampo. Non quest'estate, visto che probabilmente sia Toni Kroos che Luka Modric rinnoveranno il contratto per un'altra stagione, per poi andare via nel 2025. Ed è quindi nell'estate dell'anno prossimo che i Blancos dovranno attingere dal mercato per potenziare la mediana.

Stando a quanto riferito dal Sun, in cima alla lista della dirigenza della Casa Blanca c'è Alexis Mac Allister. In Argentina raccontano di contatti già avvenuti tra le due società, ma il tabloid specifica che ad Anfield non è arrivata alcuna offerta formale. E che probabilmente non arriverà prima dell'anno prossimo.

Alcune indiscrezioni piovute dall'Argentina raccontato di una clausola di risoluzione pari a 60 milioni di euro, che però resta tutta da verificare. Mac Allister, campione del mondo da protagonista con l'Argentina, è arrivato al Liverpool dal Brighton per 40 milioni di sterline nel 2023.