HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » juventus » Serie A
Cerca
Sondaggio TMW
Juve immobile sul mercato: è la decisione corretta?
  Si, questa squadra non ha bisogno di rinforzi adesso
  No, alla Juventus sarebbe servito un altro terzino
  No, bisognava portare subito Kulusevski a Torino
  No, il club forzi la mano per lo scambio Rakitic-Bernardeschi

Radio Bianconera

Juve, segnale chiaro: due giovani Under 23 all'Olimpico. Le altre studiano

07.12.2019 09:45 di Giovanni Albanese    articolo letto 13841 volte
Fonte: inviato a Torino
Juve, segnale chiaro: due giovani Under 23 all'Olimpico. Le altre studiano
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Il segnale in casa Juve è abbastanza chiaro. Fanno parte della spedizione romana, sponda biancoceleste, due giovani della Seconda Squadra Under 23. E poco importa se Muratore e Portanova non potranno dare il loro contributo a Pecchia nella sfida casalinga di domani contro la forte Carrarese: si lavora sempre e comunque in funzione della prima squadra.

E allora eccoli i primi frutti di un progetto che solo la Juve ha cavalcato prontamente, consentendo ai propri giovani di fare uno step ultimo di crescita in Serie C, utile anche a mettere sù un ampio minutaggio. Uno come Muratore, che torna tra i prescelti di Sarri dopo la recente chiamata in Champions League, fino a un anno fa sarebbe stato impensabile ritrovarlo in Serie A.

La costanza nel lavoro settimanale, l’esperienza accumulata sul campo – in partite vere, contro avversari agonisticamente validi - all’indomani di un lunghissimo stop forzato per infortunio, lo rendono oggi una valida alternativa a campioni di caratura internazionale. Al pari di Portanova, giovane di talento che la società ha cresciuto nel vivaio con la massima cura, e di tanti altri che tra oggi e domani saranno impegnati in altre categorie e prima o poi avranno la loro possibilità.

La Juve, al secondo anno del progetto Under 23, comincia a raccogliere i frutti del suo lavoro. Altre società, specie quelle più sensibili all’attività giovanile, cominciano a interrogarsi sempre di più su quanto si stiano perdendo per strada. Fiorentina e Roma studiano i primi passi bianconeri, l’Atalanta segue a ruota. L’Inter – tra le società più forti a livello giovanile - per adesso non batte un colpo, eppure Marotta alla Juve fu tra i maggiori sostenitori delle Seconde Squadre. La sensazione, comunque, è che il prossimo anno la Juve potrebbe non essere più sola in questo progetto.

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Juventus

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale Juventus
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510