Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCesenaFrosinoneLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / juventus / Serie A
Dybala segna e lancia messaggi alla Juve. Le risposte della Joya, in campo e fuoriTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
domenica 16 gennaio 2022, 08:30Serie A
di Simone Dinoi
fonte inviato all'Allianz Stadium

Dybala segna e lancia messaggi alla Juve. Le risposte della Joya, in campo e fuori

La Juventus conferma la pazza vittoria in rimonta di Roma superando anche l’Udinese di Gabriele Cioffi in un Allianz Stadium “riempito” dai cinquemila spettatori possibili come da direttiva. Dopo la sconfitta di mercoledì in Supercoppa Madama rialza subito la testa e lo fa grazie alle reti del suo capitano Paulo Dybala nel primo tempo e di Weston McKennie nel finale di gara. 2-0, 41 punti in classifica, Atalanta (due partite in meno) agganciata al quarto posto e meno due dal Napoli (una partita in meno) terzo.

Dybala, gol e squadra tra le mani.
Quattro gol nelle ultime sei partite, decimo totale in stagione: Paulo Dybala ha messo il timbro sulla gara contro l’Udinese raggiungendo la doppia cifra e regalando tre punti ai suoi. Nelle difficoltà di una serata in cui, ancora una volta, sono venuti ancora a galla i limiti della Juve nel mettere in crisi le difese avversarie, il sinistro del numero 10 ha trovato il modo di insinuarsi tra le pieghe dell’incontro per il risultato. Prima sblocca, qualcosa di mai banale, con un inserimento in area di rigore a concludere la triangolazione con Arthur e Kean: mancino sotto la traversa, 1-0 ma, questa volta, nessuna esultanza. Poi si disimpegna sulla trequarti, si abbassa nel cerchio di centrocampo per provare a a dare un ritmo che i suoi faticano enormemente ad avere. E anche il raddoppio, che chiude i giochi nel finale, parte prima dalla sua visione di gioco che nota lo spazio per De Sciglio e poi dal suo sinistro che lo trova alla perfezione: da lì cross e incornata di McKennie.

E poi lo sguardo e le parole: messaggio chiaro alla Juve.
Il decimo gol stagionale come detto, che ha fatto notizia sì ma meno di quanto successo dopo. No alla consueta DybalaMask e quello sguardo alla tribuna che lascia spazio a mille interpretazioni. Occhiata che lui ha spiegato così: “Ho invitato un amico e non lo trovavo, c’è tanta gente. Se dovete credermi? Non lo so, dipende da voi”. E poi il passaggio su questa diatriba sul rinnovo del contratto con la Juventus: “Ci sono state tante notizie, sono successe tante cose di cui preferisco non parlare. Non ho niente da dimostrare a nessuno. La società ha deciso che si parlerà a febbraio-marzo, io sono a disposizione del mister”. Insomma schermaglie tra le parti che possono rischiare di portare scorie al gruppo, oltre che al ragazzo. Intanto Dybala, sul campo e a parole i suoi segnali li ha lanciati.
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2022 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000