Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / juventus / Serie A
TMW - Martorelli: "L'Inter ha Dybala in pugno. Poi definiranno il ritorno di Lukaku"TUTTOmercatoWEB.com
mercoledì 15 giugno 2022, 14:45Serie A
di Pietro Lazzerini
tmw

Martorelli: "L'Inter ha Dybala in pugno. Poi definiranno il ritorno di Lukaku"

Giocondo Martorelli, operatore di mercato, ha parlato a margine della kermesse di moda "Pitti Uomo" a Firenze ripartendo da cosa si aspetta nel prossimo mercato estivo: "Non credo sarà un mercato scoppiettante, lo è già stato gennaio. Vedi Vlahovic alla Juve o Gosens all’Atalanta. Penso che in estate ci saranno dei trasferimenti di molti calciatori che cambieranno maglia da parametro zero, ma non mi aspetto chissà che, i problemi economici che attanagliano le nostre società sono sotto gli occhi di tutti".

Chi si sta muovendo meglio?
“L’Inter sta facendo bene, ha già in pugno Dybala e nei prossimi giorni definirà Lukaku. Penso che i nerazzurri stanno facendo cose molto positive. Se verranno portati a casa questi giocatori verranno fatte grandi cose anche in Champions League. Poi mi aspetto tanto dalla Juve, che deve portare a casa giocatori non più giovanissimi, di esperienza e di assoluto valore”.

Dalla Fiorentina cosa si aspetta?
“Si muove sempre con attenzione e intelligenza, senza fare voli pindarici. Penso verrà messa a disposizione di Italiano una squadra un attimino più competitiva rispetto alla passata stagione. Non dimentichiamoci che quella viola è la squadra che ha fatto il miglioramento maggiore rispetto all’anno prima”.

Ora però non ha più Torreira...
“Sono convinto che i dirigenti hanno le idee chiare, evidentemente sanno di poter prendere un sostituto di assoluta affidabilità”.

In attacco si è parlato di Jovic?
“Ha fatto vedere della qualità incredibili, è inspiegabile che non le abbia espresso queste qualità che potenzialmente aveva fatto vedere. Belotti può essere un profilo importante e valido, ma lascio ai dirigenti viola le scelte migliori, sono convinto porteranno a casa giocatori importanti per migliorare la squadra”.