Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / juventus / Serie A
TMW RADIO - Stringara: "Inter, non serve il vice Ranocchia. Giovani via dall'Italia? Normale"TUTTOmercatoWEB.com
sabato 6 agosto 2022, 07:23Serie A
di Ivan Cardia
tmwradio

Stringara: "Inter, non serve il vice Ranocchia. Giovani via dall'Italia? Normale"

Intervenuto ai microfoni di A Tutto Mercato su TMW Radio, l'ex calciatore Paolo Stringara ha analizzato i temi caldi del mercato.

Milenkovic sembra vicino alla permanenza in viola, cosa ne pensa?
"Il campionato si avvicina e cominciano a mancare le alternative. Certe operazione vanno fatte prima, altrimenti diventa complicato chiudere le operazioni. Visti i tanti indizi credo che Milenkovic possa rimanere alla Fiorentina dove sarebbe il titolare indiscusso".

L'Inter deve resistere, tenere Skriniar e cercare un vice Ranocchia?
"Io non credo che l'Inter abbia bisogno di un vice Ranocchia: D'Ambrosio e Dimarco possono fare bene nel ruolo di centrali difensivi. Ci sono anche tanti giovani in Primavera a cui si potrebbe dar fiducia. L'Inter ha in meno Perisic che lo scorso hanno è stato straripante, ma con Lukaku ha migliorato molto il reparto offensivo".

Sempre più giovani italiani vanno all'estero, perché?
"È normale che vadano via perché in Italia non abbiamo la tranquillità e il coraggio di buttarli dentro. Succede ovunque: in Spagna, in Germania, in Inghilterra hanno il coraggio di metterli in campo da noi no si fanno invecchiare in panchina".

Sartori al Bologna ha fatto ancora poco, cosa si aspetta?
"Mi aspetto che succeda qualcosa di importante che possa far fare un passo avanti al Bologna. Se la Fiorentina e l'Atalanta arrivano in Europa non vedo perché non possa arrivarci il Bologna. Io spero che qualcuno possa metterci la faccia e il cuore".