Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / juventus / Serie A
TMW RADIO - Vincenzo Morabito: "Per i giovani non c'è solo il problema dei settori giovanili"TUTTOmercatoWEB.com
lunedì 29 agosto 2022, 21:15Serie A
di Tommaso Bonan
tmwradio

Vincenzo Morabito: "Per i giovani non c'è solo il problema dei settori giovanili"


Durante la trasmissione “A Tutto Mercato”, su TMW Radio, è intervenuto il procuratore Vincenzo Morabito per commentare vari temi.

Quale può essere la problematica dei giovani per lei?
“Il problema dei giovani è un problema non solo dei settori giovanili. Ci sono vari problematiche. Manca comunicazione tra dirigenti e famiglie. Le famiglie ormai ricoprono quasi un ruolo di agente dei propri figli. Poi c’è il problema della scuola. I ragazzi devono continuare a studiare anche perché non si ha la certezza di arrivare”.

Sulla scelta di Scamacca che idea si è fatto?
“Io sono dell’idea che i cambi continui di maglia non aiutino le carriere dei giocatori. Basta vedere che molto spesso i vincenti sono riusciti a fare tanto bene con una maglia. Scamacca ha fatto una scelta per fare un upgrade ma tutta la sua carriera è concentrata su repentini e grandi cambiamenti”.

Sta cambiando la figura dell’agente?
“Gli agenti stanno rischiando molto il proprio ruolo. Ci sono vari giocatori che hanno scelto di farsi assistere da persone che in realtà sono al di fuori del calcio. Forse bisogna fare un po 'di autocritica anche nel nostro ruolo. A Volte è importante essere e comportarsi sempre da professionisti con il rischio di perdere il ragazzo. Se non si cambiano le cose gli agenti rischiano di perdere la loro importanza. Anche sul discorso della scuola noi possiamo fare qualcosa”.

Che colpo l’ha stupita in questo mercato?
“Allora intanto sono contento dell’arrivo di Cavani dall’amico Rino Gattuso. Vanno fatti i complimenti al ragazzo che ha voluto proprio Valencia anche rinunciando ad offerte più alte”.